settesere it notizie-romagna-basket-a2-il-ritorno-a-casa-di-montini-aorasa-che-bello-ritrovare-ravenna-vianello-e-lotesorierea-n31070 001
Vai a https://fuorifestival.emiliaromagnacreativa.it
Vai a https://fuorifestival.emiliaromagnacreativa.it

Basket A2, il ritorno a casa di Montini: «OraSì, che bello ritrovare Ravenna, Vianello e Lotesoriere»

Romagna | 08 Ottobre 2021 Sport
basket-a2-il-ritorno-a-casa-di-montini-orasa-che-bello-ritrovare-ravenna-vianello-e-lotesoriere
Stefano Pece
Dopo tre anni di assenza, Mauro Montini è tornato nell’organigramma societario del Basket Ravenna in qualità di direttore sportivo e affiancherà Giorgio Bottaro nella gestione della squadra. Una scelta, quella di Montini, operata proprio da Bottaro il quale ne aveva apprezzato l’opera come suo successore nelle vesti di direttore generale nel biennio 2015-2017. Infatti proprio sotto la gestione Montini, nel 2017 il Basket Ravenna ha raggiunto il suo risultato più alto in serie A2, issandosi fino alla semifinale playoff. Oggi il dirigente bresciano torna sotto un’altra veste, cogliendo un’opportunità che si è materializzata all’improvviso: «Avevo sentito Giorgio quando è stato nominato direttore generale per fargli i complimenti - racconta Montini - poiché si trattava di una faccenda complicata dover gestire un pool di tre società. In quell’occasione mi ha detto di avere messo persone di fiducia sia nella pallavolo maschile che in quella femminile e che aveva pensato a me per quanto riguardava il basket. È stata una gradita sorpresa e ho accettato volentieri». Il compito di Montini sarà quello di confrontarsi costantemente con Lotesoriere e tenere sempre monitorato il polso della squadra: «La modalità del mio lavoro è quella dello smart working, tanto in voga adesso - spiega il dirigente -. Sarò costantemente in contatto con l’allenatore attraverso i canali di comunicazione ma sarò presente a Ravenna soltanto saltuariamente. Sarò al Pala de André domenica prossima in occasione della prima gara casalinga, ma per il resto della stagione seguirò la squadra più che altro in trasferta».
Montini prosegue: «Questa è un’annata particolare per la pallacanestro a Ravenna, si tratta di una stagione di transizione nella quale da un lato c’è un risultato sportivo da raggiungere e dall’altro bisogna garantire un futuro alla società». Torna anche il binomio con il presidente Vianello, che Montini definisce «una persona di grande passione e conoscenza di questo sport. Anche adesso che non è in gran forma fisica, il suo entusiasmo è sempre coinvolgente pertanto speriamo di aiutarlo a togliersi delle soddisfazioni giocando un campionato decoroso».
Con Lotesoriere invece esiste un saldo legame di amicizia, anche perché è stato proprio Montini a portarlo a Ravenna la prima volta, in qualità di assistente di Antimo Martino: «Ci siamo conosciuti per tre anni ed esistono molte affinità tra noi nel modo di intendere la pallacanestro e l’etica sportiva. All’epoca, insieme ad Antimo, eravamo un terzetto affiatato con molte visioni comuni, adesso siamo un binomio che ha ripreso il cammino da dove si era interrotto. Quest’anno Ravenna ha scelto un allenatore esordiente e una squadra per il 60% molto giovane, pertanto io sarò un supporto in più per loro e una figura in grado di offrire qualche sicurezza laddove ce ne fosse bisogno».
Montini ha seguito la squadra a Cento e ne ha ricavato una buona impressione dopo un debutto da due punti che ha fatto sorridere anche i tifosi al seguito: «Ho visto un buonissimo atteggiamento fin dal primo minuto e un livello di attenzione e concentrazione eccellente - afferma in chiusura -. La squadra ha compreso che contro un’avversaria come Cento era necessario partire dalla difesa e bloccare le conclusioni dal perimetro. Questo è stato il primo mattone per avere sempre la partita in pugno e ci ha permesso di gestire anche i momenti di flessione con serenità. Quindi, anche in una giornata nella quale stranamente Cinciarini è apparso nervoso e non ha inciso, la squadra è stata capace di compiere un passo avanti acquisendo consapevolezza e responsabilità che mi fanno ben sperare per il futuro».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-romagna-basket-a2-il-ritorno-a-casa-di-montini-aorasa-che-bello-ritrovare-ravenna-vianello-e-lotesorierea-n31070 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione