Arte e comunità per l'8 Settembre a Fusignano

Romagna | 04 Settembre 2019 Cultura
E’ tradizionalmente la prima a partire, tra le grandi feste di paese della Bassa Romagna, quella dell’8 Settembre, che Fusignano dedica alla Patrona. «Il ripartire insieme della città – la definisce il sindaco Nicola Pasi -, che rappresenta in concreto un’idea di comunità di persone consapevoli che il mondo sta cambiando. E quindi una festa che incarna l’idea della cittadinanza attiva e dello stare insieme, quest’anno forte della nuova dimensione del museo civico San Rocco con il giardino, un luogo restituito alla comunità». Luogo che quest’anno, proprio da giovedì 5 settembre alle 18.30, ospiterà i Ritratti del pittore Cesare Baracca, protagonista dell’arte contemporanea di questo territorio quotato a livello nazionale. Sempre molto vocata all’arte, la festa dell’8 Settembre propone, fra le altre mostre, i dieci fotografi di «In my mind» all’auditorium Corelli, gli scatti storici «alluvionali» del Senio al Granaio, le opere di Marino Trioschi a Cà Ruffo, quelle del Circolo Fotografico al Brainstorm, le sculture in gres di Renata e Cristina Cosi allo Spazio Cose Belle e l’originale mostra sulle «bici strampalate» in piazza Armandi. Naturalmente la festa ha anche un ampio programma devozionale, una ricca offerta di intrattenimenti per i più piccoli (in particolare al parco Piancastelli) e una scelta notevole sul piano gastronomico, fra i ristoranti della città e gli stand della festa, una decina sparsi in ogni angolo del centro.
Per quanto attiene al programma degli eventi, dopo la camminata d’anteprima di mercoledì 4 (alle 19.30 in piazza, coi primi stand in funzione), giovedì 5 oltre all’avvio delle mostre in piazza sarà Ivano Marescotti a lanciare l’8 Settembre con il recital Lui, un pataca. Venerdì 6 spazio alla nona festa dello Sport, con la sfilata danzante in piazza alle 20.30. Sabato 7 mercatino in centro e serata più che mai danzante con «Quattro piazze per quattro balli», ossia il boogie-woogie dei Cadillac in via Piancastelli, il liscio dell’orchestra Bartolini in piazza Corelli, la salsa al giardino Raimondi e il tango della scuola Gente de Tango al parco Zaffagnini. Domenica mercatini e buskers, con il concerto serale dei Joe Di Brutto e l’appuntamento delle 23.15, in piazza Emaldi, con le fontane di fuoco e musica.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione