Ravenna, Fino al 30 un mercatino solidale per aiutare i bimbi speciali di "Arteinte"

Ravenna | 01 Dicembre 2019 Cronaca
ravenna-fino-al-30-un-mercatino-solidale-per-aiutare-i-bimbi-speciali-di-quotarteintequot
Proseguono le attività promosse da «Arte in te social project», associazione di promozione sociale no profit fondata due anni fa da Valeria Leoni, educatrice di sostegno, e da un gruppo di genitori che hanno figli con bisogni speciali. Fino al 31 dicembre, infatti, l’associazione gestirà lo spazio in galleria Rasponi 23 (accanto a piazza Kennedy, dalle 11 alle 19), dove si potranno trovare prodotti per finanziare le famiglie che devono sostenere terapie per i propri bambini. All’interno di «Le petit atelier» ci saranno favole scritte sia da autori scelti che da ragazzi con disabilità. Tra questi il libro «Diamante:  viaggio dentro lo stupore», realizzato dagli utenti del centro Arcobaleno della cooperativa sociale «La Pieve». «Entro l’anno verranno pubblicati altri due libri - informa Leoni - patrocinati dal Comune di Ravenna e realizzati, oltre che da La Pieve, dalla cooperativa Il Cerchio». Oltre ai libri si potranno acquistare le stelle di Natale fornite sempre da La Pieve, la bigiotteria del Filo di Alice e colorate ceramiche da trasformare in regali di Natale solidali. «Al momento - spiega Leoni - seguiamo tre famiglie oltre ai ragazzi dei centri per cui organizzo progetti specifici». Un bisogno, quello delle famiglie, in crescita, a cui l’associazione tenta di rispondere con iniziative come quella appena avviata, «La tana degli Elfi, il sabato del sollievo». «Si tratta di un servizio che forniamo un sabato al mese da novembre a maggio nell’ex scuola elementare di Villanova grazie alla collaborazione del comitato cittadino. Dalle 14 alle 18 mettiamo a disposizione due educatrici e utilizziamo la comunicazione alternativa aumentativa, metodo di cui siamo promotori. Al momento del servizio ne usufruiscono tre famiglie, ma se avessimo più aziende che ci sostengono, come fa ad esempio l’Eurocompany di Godo, potremmo dare più risposte a famiglie bisognose di cure. Siamo alla ricerca di sostenitori e chi vuole farsi avanti è il benvenuto». (fe.fe.)
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione