Vai a https://www.regione.emilia-romagna.it/ucraina
Vai a  https://www.agriturismo.emilia-romagna.it/

Siccità in E-R, Bonaccini firma lo stato d’emergenza, dai Comuni ordinanze sul risparmio idrico

Emilia Romagna | 21 Giugno 2022 Cronaca

Martedì sera il presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini firmerà il decreto per la dichiarazione dello stato d'emergenza regionale per la siccità, necessario per la richiesta dello stato d'emergenza nazionale. Decisione che è stata condivisa dalla cabina di regia sulla crisi idrica che si è svolta questo pomeriggio in Regione alla presenza dei gestori del servizio idrico integrato e dell'Agenzia interregionale per il fiume Po.

Al momento, non verranno adottate misure straordinarie in Emilia-Romagna per affrontare la sofferenza del Grande Fiume e le conseguenze. "La situazione è molto complessa, ma in questo momento nella nostra regione non abbiamo ancora un livello di allarme tale da mettere in discussione l'idropotabile - ha sottolineato l'assessore regionale all'Ambiente e alla Protezione civile Irene Priolo - la cabina di regia e lo stato di emergenza nazionale servono per scongiurare quegli interventi che possono poi mettere in difficoltà la popolazione". 
    Ma già domani tutti i comuni dell'Emilia-Romagna sono invitati a emettere ordinanze per il risparmio idrico, sensibilizzando i cittadini sul tema: "Abbiamo incaricato Atersir (agenzia territoriale dell'Emilia-Romagna per i servizi idrici e rifiuti) di scrivere un'ordinanza tipo per tutti i comuni affinché possano da domani adottare una propria ordinanza per la riduzione del consumo di acqua per gli usi non indispensabili. E' cosa buona e giusta - sottolinea Priolo -: non è il momento di lavare l'auto, ma di risparmiare per avere l'acqua da bere. Tutti dobbiamo fare la nostra parte". Oggi a destare maggiori preoccupazioni anche dal punto di vista idropotabile sono Ferrara, Ravenna e in parte Piacenza e Parma.

CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-emilia-romagna-siccita-in-e-r-bonaccini-firma-lo-stato-daemergenza-dai-comuni-ordinanze-sul-risparmio-idrico-n34478 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione