San Marino approva la legge dopo lo storico referendum del 2021, l'aborto non sarà più un reato

Emilia Romagna | 01 Settembre 2022 SanMarino News

A quasi un anno dallo storico referendum sulla legalizzazione dell'interruzione volontaria di gravidanza, San Marino approva la sua legge sull'aborto che, quindi, ora non è più considerato reato. Il Consiglio Grande e Generale, l'organo parlamentare sammarinese composto da 60 deputati, ha approvato ieri in seconda lettura la proposta di legge scaturita dalla consultazione popolare del settembre scorso.Sono stati 32 i voti favorevoli, sette i contrari e dieci gli astenuti.
    Prima dell'approvazione in aula, c'è stata la dichiarazione inusuale e fuori dal cerimoniale dei Capitani Reggenti, i capi di Stato, che hanno ringraziato la Segreteria istituzionale e le forze politiche che hanno meditato "per raggiungere un risultato che desse attuazione di un referendum".
    Nella norma, Legge 21, c'è l'obbligo del passaggio attraverso il consultorio per tutte le donne che scelgano di abortire entro la dodicesima settimana di gravidanza. Con la sola possibilità di optare per un incontro da remoto, attraverso uno schermo. Non è passato un emendamento che voleva rendere questo accesso facoltativo, per tutelare liberà scelta e privacy.
    "Festeggiamo, ma dobbiamo essere consapevoli che è un punto di partenza", è stato il commento dell'Unione donne sammarinesi (Uds) promotrice del referendum. Ad approvazione sancita, le donne del movimento, provenienti da tutti gli schieramenti politici del Paese si sono ritrovare in Piazza della Libertà e davanti a Palazzo Pubblico per festeggiare.
    "Ci voleva l'organizzazione e la forza di Uds per farcela, tutte assieme, anello di una catena emancipatoria che parte da lontano e non si ferma qui, non si ferma più. Ce la intestiamo tutta", ha commentato su Facebook Vanessa Muratori, ex parlamentare di sinistra e prima donna in politica ad intraprendere quasi 20 anni fa la battaglia per l'aborto.

CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy (Preferenze Cookie)
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it notizie-emilia-romagna-san-marino-approva-la-legge-dopo-lo-storico-referendum-del-2021-l-aborto-non-sara-pia1-un-reato-n35370 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione