Vino, da venerdì 29 a domenica 31 torna Voluptates, l’evento del museo San Domenico

Romagna | 28 Marzo 2019 Gusto
Riccardo Isola - Storia, architettura, socialità ma soprattutto vino. Tanto buon vino da tutto il mondo. Questo è «Voluptates», l’evento enologico ideato, promosso e realizzato dall’omonima associazione in collaborazione con il comune di 
Imola, i Musei civici e l’Associazione italiana sommelier Romagna all’interno del Museo civico San Domenico di Imola. Le date per poter immergersi in sorsi inediti a volte anche esclusivi sono quelle di venerdì 29 (dalle 17 alle 22), sabato 30 (dalle 17 alle 22) e a domenica 31 marzo (dalle 12 alle 19). Voluptates porterà lungo il percorso allestito all’interno del chiostro circa 200 grandi vini italiani, francesi e di altre regioni vitivinicole europee. Un itinerario in punta di calice che metterà a disposizione celebri etichette internazionali e grandi nomi del Belpaese, affiancati da tanti produttori meno noti, ma interpreti e protagonisti unici che, magari, mettono nel loro lavoro anche quel tocco di rispetto e sensibilità ambientale che non disdegna anche l’attenzione al recupero di vitigni tradizionali a rischio abbandono. Oltre al costo di ingresso, che per 20 euro comprende bicchiere con tasca e un coupon che consente la degustazione fino a 5 vini e 1 assaggio di prodotti gastronomici, si potrà comunque acquistare coupon aggiuntivi in un range di prezzo fissato dai 2 ai 12 euro. Non mancherà anche l’approfondimento tematico (sabato 30 marzo alle 19 all’interno della trecentesca Sala del Capitolo) dove si terrà una degustazione di otto vini europei condotta dallo scrittore degustatore Alessandro Rossi. 
Domenica 31 marzo alle 17 toccherà a Sara Bover presentare i vini prodotti da uve Timorasso nell’azienda di famiglia Luigi Boveri. Confermata anche la collaborazione tra l’iniziativa enologica e il vicino ristorante San Domenico di Imola, due Stelle Michelin. Valentino e Natale Marcattilii e Massimiliano Mascia, nella serata di venerdì 29 marzo e domenica 31 marzo a pranzo, proporranno in esclusiva una selezione di tre dei piatti che fanno la storia del San Domenico, su prenotazione e a condizioni straordinarie (55 euro, compreso carnet di degustazione vini). C’è anche la parentesi solidale nel carnet di Voluptates. Grazie all’opera di circa 70 tra sommelier di Ais Romagna e volontari, alla collaborazione di enti, produttori e privati, tutto il ricavato verrà destinato a iniziative di utilità sociale e benefiche. Per conoscere la lista dei vini in degustazione e per info: www.voluptates.it.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione