Vent’anni di pellicole per il Circolo Sogni con il festival di cortometraggi

Ravenna | 14 Maggio 2019 Cultura
Pietro Milio
Torna a Ravenna il Festival Internazionale di cortometraggi «Corti da sogno», presentato dal circolo Sogni e dedicato alla memoria di Antonio Ricci. La ventesima edizione, organizzata con l’assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna, Uicc e il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, si terrà dal 14 al 18 maggio. Molto fiducioso, e soddisfatto del programma allestito, si è detto Roberto Artioli, tra gli organizzatori dell’evento: «L’edizione che sta per iniziare sarà ricca di novità, a partire dalla durata della manifestazione, che non sarà più di 4 giornate, ma si allunga fino a 5, da martedì a sabato, dandoci l’opportunità di aumentare il numero di concorsi e di rendere l’evento ancora più fruibile per il pubblico delle varie fasce d’età. Abbiamo ricevuto più di 1000 cortometraggi da oltre 22 paesi: Australia, Cina, Canada, Taiwan e molti altri. Di questi ne abbiamo selezionati 69 che saranno i film che si contenderanno i premi delle varie sezioni». Tra le novità più importanti, anche la collaborazione col Cinema Mariani, che accoglierà per 3 mattinate i ragazzi delle scuole offrendo la possibilità di far avvicinare anche i più piccoli al mondo del cinema: «Ci tengo a ricordare anche la partenza del nuovo progetto nella Casa circondariale di Ravenna, dove una giuria composta da detenuti voterà il film più meritevole, a cui verrà assegnato il premio speciale “Verdetti da sogni”». Il festival di quest’anno vedrà un importante presenza di film italiani, di ottima produzione, grazie anche alla collaborazione con la Fice (Federazione Italiana Cinema d’essai) che proporrà 4 corti italiani vincitori di numerosi riconoscimenti internazionali». Il sipario del Festival si aprirà martedi 14, alle 18, con un aperitivo inaugurale in cui verranno svelati appuntamenti e curiosità dell’edizione. Poi, dalle 18,30 circa, inizierà la riproduzione vera e propria delle pellicole in concorso e di alcuni corti d’autore. Mercoledi 15 il Festival raddoppia l’appuntamento: in mattinata al cinema Mariani con la sezione «Mitici Critici», al pomeriggio (18.30), al Rasi, l’evento speciale «Super 8: la dimensione dedicata del cinema». Dalle 20, poi, i vari corti in concorso. Giovedi 16 le proiezioni riprenderanno alle 9 al cinema Mariani per la sezione «Mitici Critici Kids» per poi proseguire in serata al teatro Rasi con i cortometraggi in gara.
La magia della stop-motion sarà spiegata, nella mattinata di venerdi 17, al cinema Mariani con il laboratorio organizzato dallo studio di animazione Croma,. Successivamente ci si sposterà al teatro Rasi. Sabato 18, il gran finale vedrà un aperitivo in compagnia dei protagonisti e la premiazione dei cortometraggi votati dalle varie giurie. I corti del festival permetteranno al pubblico di ammirare sullo schermo ‘nuovi’ attori come Lino Guanciale e star affermate come Catherine Deneuve.
L’ingresso ai vari cinema prevede un contributo di 5 euro che darà diritto ad assistere a tutte le proiezioni in programma sia al Mariani che al teatro Rasi durante tutte e cinque le giornate.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione