Ravenna, anziana sventa truffa: in manette due finte dipendenti comunali

Romagna | 10 Luglio 2019 Cronaca
ravenna-anziana-sventa-truffa-in-manette-due-finte-dipendenti-comunali
I carabinieri di Ravenna sono impegnati in una campagna di sensibilizzazione per responsabilizzare e informare gli anziani, e non, in merito alle modalità con cui i malviventi pongono in essere raggiri. E le indicazioni sono servite ad un'anziana che ha sventato una truffa. La mattina dell'8 luglio la signora, rientrata a casa dopo aver fatto la spesa, ha ricevuto la visita di due donne. Queste, fingendosi impiegate comunali, le hanno mostrato una banconota da 50 euro invitandola a esibire quelle in suo possesso al fine di effettuare una comparazione matricolare. Le due avrebbero chiesto inoltre di visionare eventuale oro detenuto in casa. La proprietaria di casa però, ricordandosi dei consigli dei carabinieri ha allontanato le due malintenzionate allertando 112. Appena uscite in strada, le due truffatrici sono state fermate dalle pattuglie della Stazione di Ravenna e della Sezione Radiomobile attivate per le ricerche. Riconosciute dalla vittima, le truffatrici sono state così tratte in arresto. Le due donne di 47 e 70 anni, di origine nomade e con precedenti specifici alle spalle, sono state arrestate con l’accusa di tenta truffa aggravata e trattenute nelle camere di sicurezza del Comando Provinciale Carabinieri di Ravenna in attesa del giudizio direttissimo. Martedì il Giudice del Tribunale di Ravenna, con la convalida dell’arresto, ha imposto a entrambe il divieto di dimora nella provincia ravennate, fissando una prossima udienza per risarcire il danno. Sono in corso ulteriori accertamenti per verificare il coinvolgimento delle due arrestate in altri analoghi episodi. L’arma invita sempre, nell’eventualità si intuisca di essere di fronte a un potenziale raggiro, a richiedere l’immediato intervento, tramite il 112, delle forze dell’ordine a cui è prudente rivolgersi anche per segnalare comportamenti sospetti e per denunciare situazioni di pericolo.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione