Motori, un debutto da applausi per il Team Evan Bros: "Che bel podio, Caricasulo può vincere in Thailandia"

Ravenna | 03 Marzo 2019 Sport
motori-un-debutto-da-applausi-per-il-team-evan-bros-quotche-bel-podio-caricasulo-pua2-vincere-in-thailandiaquot
Gabriele Cocchi
Un debutto fantastico per il team ravennate Evan Bros Bardhal Racing nella prima gara del Mondiale Supersport in Australia: vittoria con Randy Krummenacher e terzo posto per Federico Caricasulo. Le premesse erano le migliori in quanto il team aveva dominato i test, le prove libere e le qualifiche portando in pole position Caricasulo e subito dietro Krummenacher. In gara hanno battagliato tra di loro nei primi giri fino al cambio gomme di metà gara reso obbligatorio per evitare problemi di usura, poi lo svizzero ha tenuto a distanza di sicurezza Cluzel giunto secondo mentre il ravennate ha avuto un problema ed ha chiuso al terzo posto: «La moto andava molto bene - racconta Caricasulo - e dopo il cambio gomme avrei attaccato per giocarmi la vittoria ma poi è arrivato il problema con il cavalletto che mi ha fatto perdere secondi preziosissimi impedendomi di lottare con i primi e dovendomi accontentare del terzo posto e questo non mi ha certo soddisfatto, anche perché avevo ottenuto una bellissima pole position. Ma il campionato è ancora molto lungo e questa era solo la prima corsa, già in Thailandia cercherò di rifarmi». Salito sul podio anche il responsabile della scuderia e fondatore del team Fabio Evangelista che, dopo avere rincuorato il suo pupillo Caricasulo, ha ritirato il premio: «Siamo molto contenti della vittoria e di avere portato entrambi i piloti sul podio, peccato per il problema avuto da Federico all’uscita dal box.  Ora le moto sono già state imballate e spedite direttamente in Thailandia per la prossima gara e quindi non subiranno modifiche e ciò ci rende molto fiduciosi perché abbiamo visto che siamo molto competitivi ndo primo e secondo in griglia di partenza e primo e terzo in gara. Punteremo alla vittoria ed a consolidare il primato: è stato molto importante tenere dietro Cluzel e Mathias». Una pista, quella thailandese, che si addice bene alla moto del team ravennate visto che proprio su quel tracciato lo scorso anno è arrivata la prima storica vittoria: «Bellissimi ricordi che ovviamente speriamo di rivivere. Una variabile importante potrebbe essere rappresentata dalle alte temperature, mentre per quanto riguarda l’affidabilità ci sentiamo piuttosto tranquilli, sarà essenziale fare subito bene fin dalle prove così da partire avanti in griglia. Abbiamo esordito nel Mondiale quattro anni fa e da allora è stato un crescendo fino ad arrivare ad oggi, dove possiamo puntare a vincere il titolo sia con Randy che con Federico».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione