Motociclismo, da Austin ad Assen è un weekend spettacolare con MotoGp e Superbike

Romagna | 12 Aprile 2019 Sport
motociclismo-da-austin-ad-assen-au-un-weekend-spettacolare-con-motogp-e-superbike
Massimiliano Regazzi
La chiamano Motorland, ma questa volta si è trasformata in Ducatiland. Ad Aragon, infatti, è arrivata un’altra tripletta di Alvaro Bautista, ma soprattutto una bruttissima gara di Marco Melandri. Il ravennate ha colto molto poco - decimo e undicesimo posto - a cui va aggiunto un altro undicesimo piazzamento nella gara intermedia, risultato a dire il vero condizionato dalla caduta di altri piloti. Comunque sia, i problemi rimangono. Anzi, aumentano.  Il ravennate punta il dito contro i problemi di ciclistica che non gli fanno esprimere il proprio potenziale e, più che altro, si sente già tanta depressione. Nelle frasi che Melandri ha rilasciato si parla già del fatto che il suo campionato potrebbe ripartire da Imola. Peccato che già questo week-end si torni a correre a Assen e tutti gli occhi saranno puntati proprio su di lui e sulla Yamaha (anche gli altri piloti non hanno fatto benissimo) che schiererà anche una terza squadra.
MARCO SCENDE, OMAR SALE
Dalle lacrime, almeno figurate, al sorrisone schietto di Omar Bonoli. Dopo un anno di apprendistato, e tanta sfortuna, il pilota di Fusignano ad Aragon è riuscito finalmente a far vedere di che pasta è fatto. Il pilota del Team Trasimeno ha portato la sua Yamaha al settimo posto finale in una gara che lo ha visto in lizza per la vittoria. Dopo una grandissima bagarre, Omar, primo dei piloti italiani, ha di che essere soddisfatto, ma ovviamente si può ancora migliorare: «Siamo arrivati ad Aragon e mi sono trovato di fronte ad una moto completamente differente rispetto alle prova - ha spiegato Bonoli nel dopo gara - in quanto avevamo fatto il test con un mezzo più vicino alla serie. Purtroppo in gara avevo scelto una rapportatura un po’ corta e questo mi ha penalizzato nella volata finale, ma sono davvero contento e ringrazio il Team Trasimeno per tutto quello che fanno per me». Anche la Supersport 300 tornerà in pista ad Assen, tracciato che Omar conosce bene in quanto ha già gareggiato con la Rookies Cup. Un piccolo tuffo nella Supersport 600 per segnalare il ritiro di Ayrton Badovini a causa di un non precisato problema tecnico. Nel week-end imminente, dunque, tutti ad Assen con la solita programmazione di Sky ed Eurosport sul satellite e TV8 sul digitale in chiaro, limitata alle gare Superbike.
MOTOGP, ARRIVA LAMRICA
Non ha certo lo stesso fascino di Laguna Seca, ma sicuramente il tracciato texano di Austin, sede del Go Usa (denominazione corretta Grand Prix of the Americas) è attesissimo per vedere che piega prende il campionato, dopo il dominio di Marc Marquez in Argentina, la rinascita di Valentino Rossi e la solita consistenza di Andrea Dovizioso. C’è molta attesa, inoltre, per le condizioni dell’asfalto dopo i non pochi problemi dello scorso anno. In lizza anche il Team Gresini con le Aprilia, nella speranza che Iannone possa avvicinarsi al rendimento di Espargarò. La squadra romagnola è ovviamente schierata anche in Moto3 e Moto2 nella speranza che i risultati possano diventare più consistenti.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione