La Fira scalda il motore a Russi

Bassa Romagna | 09 Settembre 2018 Cultura
la-fira-scalda-il-motore-a-russi
Notoriamente impossibile da sintetizzare in poche righe, la Fira di Sett Dulur si conferma la più imponente tra le feste della stagione, con un calendario di eventi «preparatori» che partiranno a Russi già da venerdì 7, con un «concerto disegnato» in biblioteca, con tante mostre in partenza sabato 8 (tra queste le «Figure del vuoto» all’Albis), la giornata dedicata ai 35 anni della Pubblica Assistenza domenica 9 (vedi cronaca), con la solenne processione serale, il concerto di musica sacra alla chiesa dei Servi lunedì 10, il concerto di campane e lo sport di «Zug e Zugatlôn» martedì 11 con la mostra fotografica di Amleto Casali in Comune.
Momento dell’anno che per antonomasia «metteva in piazza il meglio di quel che era stato fatto nei 365 giorni precedenti, la Fira di Sett Dulur conferma la sua vocazione con decine di stand gastronomici che apriranno mercoledì 12, il grande Luna Park e le bancarelle in ogni angolo del centro e oltre.
Mercoledì 12 la Banda Cittadina aprirà la Fira con una parata in piazza e partiranno anche tutte le altre mostre, tra cui quella della Pro Loco «Sono di Russi perché…», in Municipio. Giovedì 13 tradizione culinaria protagonista al centro culturale, con l’ormai tradizionale sfida del Bel e Cot, l’insaccato tipico della festa, reperibile in pressoché ogni stand. In piazza spazio alla tombola e nel giardino della rocca prenderà il via il circo elettrico della vetrina delle band russiane, ogni sera fino alla fine della Fira. Venerdì 14 in piazza Farini si terrà il consueto e scoppiettante Raduno delle Fruste, mentre sabato 15 al mattino in biblioteca sarà inaugurato il nuovo monumento dedicato a Luigi Carlo Farini e in serata, col la piazza occupata dalla banda dei «gemelli» di Bopfingen, partirà nel vicolo Farini la rassegna in tre serate di Treppinfira, con originali e onirici spettacoli di attori e cantastorie nei cortili ogni mezz’ora. Domenica 16 il teatro ospiterà la premiazione dell’«Artoran a Ross» e dell’«Amico per Russi», nel pomeriggio suonerà l’orchestra Daniela Vallicelli e in serata il palco sarà tutto per la nuova orchestra Casadei guidata da Mirko, figlio di Raoul, prima dell’atteso spettacolo pirotecnico delle 23. Spettacolo che bisserà in un «gran finale» lunedì 17 alle 22.30.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravenna.confcooperative.it
Vai a https://www.teleromagna.it
Vai a https://www.trony.it/online/laws/Offerta-lavoro-dml-programmatore-faenza-15-11-2016
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

via Zanelli, 8
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544 1880790
Faenza - tel. 0546 20535
E-mail: pubblicita@settesere.it
Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione