Faenza,  raccolte centinaia di firme per dire no alla «Ruota panoramica» in piazza della Libertà

Romagna | 09 Marzo 2019 Cronaca

Riccardo Isola - Continua il dibattito in città sulla possibile installazione di una ruota panoramica in piazza della libertà. Un’ipotesi, vagliata in via preliminare dalla stessa giunta comunale su richiesta di un imprenditore e condivisa con la Cabina di regia, che ha dato il via libera, che ha creato fin da subito un nuvolo di prese di posizione contrarie. A muoversi, prima di tutti, un gruppo di commercianti che ha promosso una raccolta firme in diversi negozi della città. Ad oggi la raccolta firme è effettuabile in sei diversi spazi del centro è ha raggiunto diverse centinaia di sottoscrizioni. Per Renzo Bertaccini, uno dei promotori «Notiamo un crescente interesse e partecipazione da parte di faentini e non solo a questo nostro appello per dire no a un’azione che riteniamo inutile e dannosa per il centro storico della nostra città. Chi viene a firmare – prosegue – e sono in tanti si dicono allibiti e sconcertati per una possibile scelta che ritengono uno schiaffo alla storia, architettonica e culturale, di Faenza». Gli fa eco Giovanna Todeschini che dall’edicola di piazza della Libertà conferma «come siano tante le persone che spontaneamente ci vengono a chiedere dove poter apporre la propria firma di dissenso». In appena una settimana un risultato non da poco.

ANCHE LA LEGA DICE NO

A dirsi contraria all’ipotesi, dopo le associazioni ambientaliste e un gruppo di commercianti, c’è anche la Lega Nord. In un comunicato Andrea Liverani Gabriele Padovani dichiarano come «Abbiamo la fortuna di vivere a Faenza, una città con uno dei centri storici più belli d’Italia e una piazza invidiata da tutti, anche solo l’idea di installare una ruota panoramica davanti al Duomo è una porcata, uno schiaffo alla storia della città». Per il Carroccio manfredo «In una città che vive di cultura e di storia, il via libera della Giunta è una presa per i fondelli per tutti i cittadini. Ci piacerebbe conoscere anche il parere della Curia, che si troverebbe un’installazione metallica altissima proprio di fronte al Duomo cittadino. Più che un’attrazione per i turisti, uno scempio per gli occhi dei residenti. Ci sono tanti modi per rilanciare il centro storico – concludono - magari sfruttando le peculiarità artistiche che la nostra città offre. Inoltre, se proprio si vuole dare una mano alle attività del centro, sarebbe bastato evitare di aprire supermercati e centri commerciali in ogni angolo della città. Prima bastonano gli esercenti del centro, poi tramite queste idee malsane sperano di dare il contentino».

DOVE SONO ALTRE RUOTE

Senza scomodare grandi classici come la ruota Riesenrad di Vienna e la Lond eye a Londra, altre strutture rotanti in giro per il mondo sono quelle di Las Vegas (167 m di altezza), Singapore (165) e Nanchang (160). Molte di queste però non si trovano nel centro della città. In Italia, quelle installate a ridosso dei centri cittadini non sono molte. Oltre a quella di Salerno, situata in piazza della Concordia, a Bari sul lungomare di Largo Giannella, Ancona posizionata in Piazza Cavour e Genova nel Porto antico di solito òle strutture sono mobili e itineranti.  In Romagna oltre a Rimini, la cui posizione è nei pressi del porto canale c’è quella di Cesenatico, la stessa che è stata offerta anche per Faenza, che in estate risiede in piazza Andrea Costa. Questa, in inverno, viaggia in giro per il territorio e negli anni è stata ospitata, ma comunque mai in pieno centro storico, anche a Ravenna e Forlì.

Tante le reazioni negative su Facebook sulla proposta

Sono state tante le reazioni e i commenti negativi alla proposta di installare, per un mese, ad ottobre, la ruota panoramica all’ombra del Duomo. Risposte e toni molto contrariati da parte di numerosi cittadini faentini e non solo che hanno trovato su Facebook, anche nel profilo di Settesere, uno spazio dove poter esprimere la propria contrarietà. Tra i tanti ci sono Fabio e Daniela che affermano «Cosa vai a fare su una ruota ad ottobre per prende più aria o è riscaldata pensate a sistemare strade o altre cose che è meglio» oppure Gabriele che sbotta sottolineando e invitando a «Non scherziamo! Una ruota in centro mi pare un'eresia. Oltre che uno scempio». Per David «Il gusto dell’orrido appartiene ai nostri amministratori. Fatta in piazza d’armi poteva avere un senso, ma in un contesto come quello della nostra piazza denota veramente un analfabetismo criminale del gusto», oppure Carlo che oltre a dire «No alla ruota panoramica in centro storico» suggerisce di metterla «nel piazzale Pancrazi con il luna park». Non manca Anna Maria che commenta con un semplice ma chiaro «Che orrore» oppure Cristiana che lascia un laconico «No!» e Ale che esprime la possibilità come una «Vera e pura follia». Luca non manca di fare paragoni dichiarando «Ma che siamo Londra o Vienna? Voliamo bassi e cerchiamo di spendere i soldi per qualcosa di più utile magari». Non manca nemmeno chi, come Elena, che sbotta dichiarando «Perché, si discute pure su una trovata di questo genere? Ovviamente la ruota non va messa». Non manca nemmeno il sarcasmo politico a firma di Pietro che nel commento scrive come «Mi piacciono queste iniziative di fine mandato della giunta comunale». Ma ci sono anche persone che non la vedono così grigia. Bettina commenta infatti così: «Non la vedo così tragica, mettere la ruota per un mese in centro può far divertire parecchia gente, le spese sono poi coperte dall'imprenditore che la mette su» a cui replica Daniele chiedendo «Ma voi non sareste curiosi di vedere Faenza da un'altra angolazione? Non pensate che potrebbe essere un'occasione di vederla in maniera diversa? Voi quante volte in un mese andate in piazza, di solito?».

CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Io non abito a Faenza, ma ho i nonni materni provenienti da questa bellissima città. A mio parere sarebbe uno scempio installare una ruota panoramica di così grandi dimensioni a ridosso del Duomo. Se posso permettermi un suggerimento io metterei la ruota nel parco Bucci.
Commenta news 09/03/2019 - Giovanni
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione