Faenza, riciclaggio: il gip dispone il sequestro di beni e azioni dell'imprenditore Vincenzo Secondo Melandri

Romagna | 10 Gennaio 2019 Cronaca
faenza-riciclaggio-il-gip-dispone-il-sequestro-di-beni-e-azioni-dellimprenditore-vincenzo-secondo-melandri
Il gip Andrea Galanti al termine dell'indagine nell'ambito dell'operazione Malavigna, condotta dalla Dia di Bologna e dalla Finanza di Ravenna ha emesso un provvedimento di sequestro del patrimonio di Vincenzo Secondo Melandri, il "re del vino" faentino arrestato nel 2016 con l'accusa di riciclaggio e frodi fiscali. L'indagine coordinata dal procuratore capo di Ravenna, Alessandro Mancini e dal sostituto Lucrezia Ciriello ha portato alla luce una serie di compravendite di vino fittizie con relativa emissione di fatture false. La mattina del 10 gennaio la Dia ha eseguito non solo nella nostra provincia, ma anche in quelle di Forlì e Brescia, il provvedimento di sequestro sui conti correnti, deposito titoli, partecipazioni societarie, 80 terreni, 4 auto d'epoca e 85 beni immobili dell'imprenditore 50enne Melandri per un valore di circa 50 milioni di euro. Sequestrati anche beni dell'ex moglie dell'imprenditore e dell’attuale compagna. Secondo il gip Galanti, tra il '96 e il 2016, Melandri avrebbe accumulato oltre 14 milioni di euro con una evidente discrepanza tra redditi dichiarati e reali.Il processo in abbreviato dovrebbe chiudersi il mese prossimo.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione