Faenza, Arianna Cavina, giovane influencer su Instagram con quasi 50mila follower

Romagna | 19 Aprile 2019 Cronaca
faenza-arianna-cavina-giovane-influencer-su-instagram-con-quasi-50mila-follower
Fabrizia Montanari - Forse non tutti con qualche anno in più sanno chi è e cosa fa, ma l’influencer oggi è una figura affermata. Intraprendenza, determinazione, conoscenza dei social, «savoir faire», un po’ di fortuna e il gioco è fatto, almeno all’inizio. Arianna Cavina, giovane influencer faentina, ci racconta il suo percorso.
Classe 1996, una formazione all’Itas «Giorgina Saffi» di Forlì (chimica, costruzioni, sistema moda, ndr), scrittrice di articoli di moda e fotografa, determinata, leale e solare, ma anche permalosa, pesante e disordinata (dice di se stessa), uscita dalle scuole superiori si trova davanti al dilemma di tutti: e ora che faccio?
E lei Arianna, sceglie di provare a seguire le orme dell’influencer nazionale Chiara Ferragni…  
«Avevo voglia di fare qualcosa di diverso dal solito, di distinguermi, entrando nel mondo della moda in maniera trasversale. Quindi ho deciso di cambiare completamente lo stile del mio account Instagram e ho inziato a scattare foto che mi raffigurassero con i look che indossavo. Giorno dopo giorno la mia audience cresceva e così nel 2015 nasce il mio blog www.ariannacavina.com, al quale mi dedico quotidianamente».
Come si svolge il suo lavoro? Qual è la sua giornata tipo? E quali strumenti utilizza?
«Mattina colazione al bar, scatti nella zona prescelta, pranzo, scelta degli scatti migliori e editing delle foto, controllo posta e risposta alle aziende che eventualmente mi hanno scritto. Utilizzo moltissime app, quelle alle quali non posso rinunciare sono: Lightroom, Unfold e Kuni Cam».
Qual è il suo pubblico? Quanti follower ha attualmente?
«Sono le donne italiane interessate alla moda e alle tendenze, attualmente conto 44.650 followers».
Quando fa pubblicità ad un marchio, è legata da un contratto?
«Si parla al 99% di collaborazioni chiuse con contratto nel quale ci sono tutte le indicazioni necessarie da seguire per svolgere il lavoro al meglio, indicazioni che vanno rispettate alla lettera! Solitamente nei contratti ci sono anche informazioni su hashtag e tag da utilizzare e moodboard da tenere in considerazione per la realizzazione dello scatto».
Quanto si riesce a guadagnare?
«Non essendo un lavoro lineare, neanche il guadagno lo è. O almeno per il momento! Spero le cose possano cambiare presto, però».
E i suoi genitori, come l’anno presa? Contenti? O magari un po’perplessi?  
«All’inizio, alle prime collaborazioni, non capivano bene di cosa si trattasse, pensavano a una realtà momentanea che si sarebbe stoppata quasi subito, non potevano immaginare che invece sarebbe durata così a lungo e soprattutto che diventasse fonte di guadagno. Quando hanno capito l’evoluzione, mi hanno appoggiata, spronata e sostenuta ogni giorno, spingendomi a fare sempre di più e a non lasciarmi sfuggire nessuna occasione!».
Sogni nel cassetto?
«Decisamente troppi!! Vorrei crescere a livello lavorativo ancora moltissimo fino alla piena affermazione della mia figura professionale, vorrei proseguire gli studi, aprire un brand di moda, viaggiare, trovare casa e avere una bellissima famiglia!».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione