Fabiola: «Ho seppellito in giardino la placenta di mia figlia»

Romagna | 17 Aprile 2019 Mamma Mia!
Espulsa la placenta, questa viene lavata, messa sotto sale e inserita in una federa. Resterà legata al bambino, fino a quando il cordone ombelicale non si reciderà da solo. Questa è la procedura che ha scelto di seguire Fabiola Collini, 36 anni, di Russi, che nel 2015 ha partorito Nora, mediante la pratica del lotus birth, all’ospedale di Ravenna: «Avevo escluso a prescindere un percorso epidurale perché non volevo lasciare mia figlia sola in quel dolore e avrei voluto partorire in acqua, ma la vasca non era disponibile e al quarto cambio turno, poiché Nora tardava ad arrivare, in accordo con l’ostetrica, abbiamo fatto domanda per il lotus». Per dieci giorni la bambina è stata attaccata alla placenta che l’aveva nutrita e protetta nel ventre materno: «Sapevo che avrei potuto tagliarla in qualsiasi momento, ma non ce n’è stato bisogno. La placenta non è stata affatto un problema, forse una remora in più per coloro che volevano prendere in braccio Nora. Alcuni mi hanno definito una visionaria, ma io volevo che tutto il sangue con le cellule staminali confluisse nella mia bambina attraverso il cordone. In Oriente, quando si stacca, fanno un funerale  alla placenta e quando il bambino sta male, lo mettono vicino alla sua origine. In altri paesi la mangiano. Noi l’abbiamo solo seppellita in giardino».
 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione