E’ il tempo del «buon» Natale nella «Strada della Romagna»

Romagna | 10 Dicembre 2018 Gusto
Le luci si sono accese, le città sono vestite a festa, l’atmosfera del Natale riempie l’aria già dai primi giorni di dicembre. E lungo la Strada della Romagna fioccano le occasioni per trascorrere al meglio il momento più magico dell’anno tra attività culturali, scorribande golose, spettacoli affascinanti e l’immancabile shopping dei regali da mettere sotto l’albero.
I prodotti enogastronomici della Romagna sono di casa in Piazza del Popolo a Ravenna, dove a inizio mese è stato inaugurato il mercatino dei Capanni di Natale, legati alla tradizione balneare popolare degli anni ‘50 e ‘60 rivisitata in chiave natalizia. Se a Solarolo i protagonisti del Natale sono i bambini con una ricca festa a loro dedicata domenica 16 dicembre e a Conselice lo è la musica con il concerto «Dal musical al rock» in programma giovedì 20, ghiaccio e luce sono invece le star dei villaggi di Natale di Milano Marittima e Cervia. La prima, con la pista di ghiaccio rotonda più grande d’Europa e gli alberi artistici solidali, promette emozioni per tutte le età, la seconda con il Presepe sull’acqua, le casette dei sapori e dei colori delle tradizioni artigiane e la pista di pattinaggio non è da meno.
Per gli acquisti di Natale tappe molto interessanti sono anche Lugo, dove nei week-end di dicembre va in scena la coloratissima mostra mercato dell’articolo natalizio «Dona», Fusignano con i mercatini delle feste e i Comuni di Alfonsine, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno, che in giorni diversi ospitano mercatini del riuso dove poter trovare e dar nuova vita a oggetti di ogni tipo. Faenza è senza dubbio la città migliore per chi è in cerca di regali d’arte e artigianato grazie alla presenza del temporary shop di Ente Ceramica in corso Mazzini, ma anche chi cerca una buona bottiglia potrà soddisfare la propria voglia con uno dei buonissimi passiti prodotti dagli studenti dell’Istituto professionale statale agricoltura e ambiente Persolino o un vino naturale dell’agriturismo Ca’ San Giovanni nella frazione di Tebano.
Tra i momenti speciali da fissare in calendario spicca la mostra «La Capanna del Bambinello», che inaugura all’Ecomuseo delle Erbe palustri di Bagnacavallo domenica 16 dicembre con un presepe originale composto da materiali naturali e di recupero inviati dai cittadini. Da non perdere infine a Cotignola «Selvatico», mostra diffusa di pittura tra immaginazione e memoria che unisce storie, luoghi e musei del territorio romagnolo.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione