Cristicchi canta la Secona Guerra Mondiale a Faenza

Romagna | 26 Marzo 2019 Cultura
cristicchi-canta-la-secona-guerra-mondiale-a-faenza
Sono «voci, canzoni e memorie della Seconda Guerra Mondiale» le protagoniste di Mio nonno è morto in guerra, nuovo spettacolo/monologo sulla linea di confine fra il teatro e la canzone che Simone Cristicchi, reduce da Sanremo, porterà in scena mercoledì 27 marzo, alle 21, al teatro Masini di Faenza. Lo spettacolo è un vero «mosaico di memorie, canzoni e proiezioni», che ha per protagonisti  gli uomini e le donne le cui vite furono sconvolte dal flagello della guerra. Cambiando voce, abiti, musiche e atmosfere, l’istrionico «cant-attore» Cristicchi darà vita a ogni singolo personaggio, in un caleidoscopio di emozioni capaci di commuovere e far sorridere amaramente su una delle più grandi tragedie mai accadute. In un’epoca di bombe «intelligenti» e guerre «umanitarie», questi preziosi testamenti di memoria diventano un monito per tutti e uno stimolo alla costruzione di un futuro di pace.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione