Calcio C, sarà ancora Venturi l'angelo custode del Ravenna: "L’anno prossimo più gente al Benelli"

Ravenna | 09 Giugno 2019 Sport
Sandro Camerani
E’ stato ancora Giacomo Venturi l’angelo custode del Ravenna in serie C. L’estremo difensore nato a Faenza, infatti, si è confermato uno dei migliori portieri del girone B, finendo per essere ancora risolutivo per il raggiungimento anticipato della salvezza ma anche per il passaggio del turno nei playoff. La sua parata d’istinto su Guerra contro il Vicenza, infatti, è stata tra le prodezze più incredibili nella storia dei portieri giallorossi di sempre e ha permesso alla squadra di Foschi di approdare al secondo turno contro la FeralpiSalò.
BILANCIO POSITIVO
Venturi, già sotto contratto fino al giugno 2020, ripercorre così la stagione conclusa da poche settimane: «E’ sotto gli occhi di tutti che il bilancio del Ravenna di questa stagione debba essere assolutamente positivo, visto il risultato raggiunto. E citerei a proposito anche i playoff, perchè dopo tutto siamo usciti di scena con un pareggio e quindi senza essere stati sconfitti dalla Feralpi fuori casa e contro una specie di corazzata del girone. Penso che dobbiamo essere orgogliosi di quanto abbiamo fatto e che la stessa cosa possa valere per i nostri tifosi, che voglio ringraziare perchè ci hanno sempre seguito e sostenuto. Se nel campionato precedente ci eravamo salvati in anticipo, in questa stagione ci eravamo ripromessi di alzare l’asticella: l’esito della stagione, quindi, con la permanenza in serie C ottenuta in modo ancora più veloce, con un cammino in crescendo e la ciliegina sulla torta dei playoff, possiamo tranquillamente dire che l’asticella è stata superata di slancio e con tanti meriti».
HIT PARADE
Passando al piano personale, ecco il podio delle migliori parate secondo il protagonista: «Ricordo sicuramente la doppia parata contro la Ternana, ovvero rigore e ribattuta, quella è stata una vittoria di prestigio che ci ha dato entusiasmo a mille e ci ha lanciato verso la salvezza anticipata e l’obiettivo più prestigioso del miglior piazzamento possibile. E poi, ovviamente, la parata su Guerra con l’aiuto della traversa nei playoff, contro il Vicenza». Un rammarico? «In senso negativo, invece, vorrei rigiocare la gara in casa contro il Teramo, che è stata ben poco fortunata. Ma anche quella sconfitta ci è servita, perchè da lì in avanti siamo ripartiti di slancio migliorando progressivamente la nostra posizione in classifica». L’estate di Venturi sarà ancora tinta di giallorosso: «Sarò sicuramente a Ravenna anche il prossimo campionato, per me è fonte di grande soddisfazione. Spero a questo proposito che la vetrina dei playoff possa avere risvegliato la piazza, cioè mi auguro di vedere più gente allo stadio nella prossima stagione».
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione