BO7 Una settimana una Bologna: il ritorno di Montesano

Emilia Romagna | 22 Marzo 2019 Cultura
bo7-una-settimana-una-bologna-il-ritorno-di-montesano
di Paolo Redaelli

Enrico Montesano, venerdì 22 e sabato 23 all’Europauditorium è il Conte Tacchia, personaggio già interpretato al cinema e qui trasportato in una commedia musicale che racconta la tormentata storia d’amore tra Checco e Fernando. Il comico Angelo Pintus, nel suo nuovo spettacolo Destinati all’estinzione al Celebrazioni da venerdì 22 a domenica 24 raccoglie con ironia tutti i segnali che fanno presagire un ritorno... dei dinosauri! Mercoledì 27 il Celebrazioni ospita Alice con il suo Viaggio in Italia, tra il cantautorato di Battiato, Dalla, De André, De Gregori, Gaber, Di Martino e altri ancora. Al Covo venerdì ci sono gli Xiu Xiu, progetto del polistrumentista di Los Angeles Jamie Stewart tra avant-pop «rovinato» e un rock abilmente orchestrato, mentre sabato tocca alle storie pop sintetiche del bolognese Fosco17 (Luca Jacoboni). Il Locomotiv accoglie venerdì 22 il musicista elettronico James Holden & The Animal Spirits, ispirato dalla musica marocchina, che definisce il suo sound «qualcosa tipo una jazz band spirituale che suona musica folk / trance». Martedì 26, sempre al Locomotiv, Frank Carter & The Rattlesnakes rovesciano energico rock and roll sul pubblico. Venerdì 22 al Bravo Caffè c’è ancora il James Taylor Quartet con il suo carico di frizzante ed energico acid jazz mentre il 28 i Get The Blessing da Bristol schierano la sezione ritmica dei Portishead per una serata tra jazz, trip-hop e altro ancora. Sul palco dell’Estragon arrivano sabato 23 i Tre Allegri Ragazzi Morti con una tappa del loro tour «Sindacato dei Sogni» di chiara ispirazione Paisley Underground.
Al Duse, da venerdì 22 a domenica 24 il pluripremiato lavoro francese La cena delle belve, con Maurizio Donadoni e Marianella Bargilli, narra come una festa di compleanno durante la guerra si trasforma in un gioco al massacro all’insegna dell’humour nero. Al Teatro del Meloncello, sabato 23 Ootb presentano «Siamo tutti un’opera d’arte», serata tra musica, danza, recitazione, lettura.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione