Basket A2 donne, l'InfinityBio pensa già al futuro: prime conferme, dubbio Policari

Faenza | 02 Giugno 2019 Sport
Luca Del Favero
Tra gradite conferme e dolorose partenze, è iniziato il mercato dell’InfinityBio, decisa come nelle scorse stagioni a completare il roster entro luglio. Una politica societaria che ha sempre dato ottimi risultati, consentendo allo staff tecnico e dirigenziale e alle giocatrici di godersi oltre un mese di vacanza prima di ricominciare a metà agosto la nuova stagione. 
Vestiranno ancora la maglia faentina le giovani Serena Soglia e Sara Franceschini, ritagliatesi nell’ultima stagione un buon minutaggio. Soglia è un prodotto del vivaio manfredo e grazie al buon finale di campionato è rientrata nel giro delle nazionali giovanili, proprio come Franceschini, riscattata da Faenza nei giorni scorsi grazie all’acquisto del cartellino dalla Valtarese. A questa coppia di atlete si aggiunge Simona Ballardini, che si dividerà ancora nel doppio ruolo di giocatrice e allenatrice, e a breve ci saranno altre conferme, perché l’intenzione della società è di dare continuità al lavoro della scorsa stagione. Saluterà invece la compagnia la pivot lituana Ieva Preskienyte, che ha deciso per motivi personali di non giocare più in Italia, lasciando così il nostro campionato dopo due stagioni. 
Questa partenza costringerà l’InfinityBio ad acquistare un centro che possa portare punti e rimbalzi, e magari potrebbe ritornare di moda l’ala\pivot Jomanda Rosier (italianissima nonostante il nome), già proposta a Faenza la scorsa estate e destinata a lasciare Bologna. Altro nodo importante riguarda Elisa Policari, entrata nelle mire di molti club anche di A1. «Stiamo costruendo la squadra con l’intenzione di proseguire il lavoro portato avanti in questi anni - spiega il presidente Mario Fermi - e siamo partiti dalle conferme di due giovani su cui puntiamo molto. Ci dispiace per Preskienyte, ma ovviamente assecondiamo la sua volontà. In questi giorni stiamo incontrando tutte le giocatrici per capire le loro intenzioni e spero che ne possano restare il più possibile poi penseremo ai nuovi innesti. Riguardo a Policari, sono certo che se giocherà in A2 lo farà a Faenza, ma ha tante richieste dalla massima serie e anche dall’estero e quindi potrebbe essere tentata da una nuova avventura. A breve comunicherà la sua scelta». Novità ci saranno anche nello staff tecnico e dirigenziale, con l’ingresso di un nuovo assistente che affiancherà Ballardini e di una figura che farà il general manager, curando i rapporti tra prima squadra e dirigenza. 
Passando alla pallacanestro giocata, Bologna è la terza squadra ad essere salita in serie A1 grazie alla vittoria nello spareggio contro Alpo Villafranca, battuta dopo aver recuperato un passivo di 19 punti. 
Salvo improbabili colpi di scena, le felsinee non parteciperanno alla massima serie per mancanza di risorse economiche e dunque al suo posto potrebbe andare proprio Villafranca, dove milita la faentina Vespignani. Le iscrizioni dovranno essere effettuate entro fine giugno e tra un mese si conoscerà il futuro di Bologna che dovrebbe essere in B o in C, retrocessione obbligatoria che arriverà dalla rinuncia di disputare la serie A1. Si è completato anche l’elenco delle neopromosse in A2 con Viterbo che si è aggiunta alla Virtus Cagliari, ad Ariano Irpino e a Livorno.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione