A Faenza una «Visita guidata» ai 40 anni dei Due Mondi

Romagna | 06 Aprile 2019 Cultura
Per essere una compagnia che sempre si muove tra il palcoscenico e la strada, non vanno certo presi alla lettera i componenti del Teatro Due Mondi di Faenza quando, per celebrare i loro primi 40 anni, propongono al pubblico di approfondirli con una «visita guidata» dall’ingannevole retrogusto istituzionale e ingiacchettato. Si chiama però così, Visita guidata ai nostri 40 anni lo spettacolo che la compagnia faentina porterà in scena alla Casa del Teatro di via Oberdan nei prossimi fine settimana.
Dopo la prima parte delle celebrazioni che ha avuto come centro di gravità la galleria della Molinella di Faenza, con una mostra e una serie di eventi aperti al pubblico, con inevitabili sortite stradali degli attori in costume, i Due Mondi tornano appunto nella loro «casa» per raccontare a chi li ha sempre seguiti e a chi vorrà scoprirli le tappe salienti di un’avventura scenica da sempre peculiare e non a caso longeva. E’ sempre stato un teatro di strada rivolto al sociale, quello della compagnia che continua a organizzare laboratori e progetti per i rifugiati (ma ricordiamo anche quello storico per la lavoratrici dell’Omsa licenziate) e che per prima ha portato sul nostro territorio la formula del pagamento all’uscita (facoltativo, proporzionato al gradimento e alle tasche degli spettatori) per la rassegna organizzata proprio negli spazi della sala di via Oberdan.
Coerentemente a quanto detto e a una vocazione culturale divulgativa, la Casa del Teatro ospiterà anche, domenica 7, l’incontro con Federica Zanetti su «Un teatro per una comunità plurale» e domenica 14 Nicola Savarese che interverrà su «Storia del teatro materiale. I cinque continenti del teatro».
Inoltre arriva la conferma della vittoria, da parte dei Due Mondi, del bando Europa Creativa cofinanziato dall’Unione Europea con il progetto di cooperazione Mauerspringer (Saltatori di muri), attraverso il quale la compagnia creerà nuovi spettacoli di strada realizzati da sei partner teatrali in paesi come Francia, Spagna, Germania e Serbia. Il tutto in attesa che, dal 3 al 13 settembre, arrivi a Faenza il Festival Europeo del Teatro di Strada.


Il programma

Sabato 6 aprile. Alla Casa del Teatro (sede dei prossimi eventi) spettacolo «Visita guidata ai nostri 40 anni», ore 21.
Domenica 7. Ore 17: replica di «Visita guidata ai nostri 40 anni». Ore 19: incontro con Federica Zanetti su «Un teatro per una comunità plurale».
Sabato 13. Ore 21: replica di «Visita guidata ai nostri 40 anni».
Domenica 14. Ore 17: replica di «Visita guidata ai nostri 40 anni». Ore 19: incontro con Nicola Savarese su «Storia del teatro materiale. I cinque continenti del teatro».

 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione