A Cotignola dieci spettacoli fino ad aprile per «Sipario 13»

Bassa Romagna | 19 Gennaio 2019 Cultura
Parte con il ritorno dell’acclamata Antonella Questa la nuova stagione di Sipario 13, l’eclettico cartellone di prosa (e non solo) del teatro Binario di Cotignola, curato dall’associazione Cambio Binario con il patrocinio di Comune e Regione.
Sarà un percorso in dieci tappe, di teatro contemporaneo con incursioni di comicità musicale, che attraverserà la drammaturgia di oggi e i sentimenti degli esseri umani, la comunicazione o la sua mancanza che genera fraintendimenti e divisioni; il tutto per divertire, riflettere e appassionare.
Sabato 19 alle 21 come detto ritorna Antonella Questa, già vista nel 2016, con il monologo Infanzia Felice. Una fiaba per adulti, dedicato al tradimento e alle dipendenze comportamentali. Un viaggio ironico all’interno della famiglia e della scuola di oggi, alla ricerca dei limiti di un’idea dell’infanzia troppo protettiva, che può celare sottintesi di sofferenza.
Un’altra commedia esilarante arriverà il 26: Trovata una sega!, storia del più grande fake dell’arte contemporanea di Antonello Taurino, che prende spunto da un episodio reale ai limiti del grottesco. L’8 febbraio toccherà ad Arianna Scommegna e Mattia Fabris che rievocheranno la strage di Utoya con un testo di Edoardo Erba, il 2 marzo sarà la volta dei virtuosismi musicali, degli imprevisti comici e delle clownerie dei Rimbanband, il 16 Tiziana Foschi e Antonio Pisu condurranno il pubblico a Londra nel 1860, durante la guerra tra Cina e Regno Unito, dovuta alle dispute commerciali per l’oppio.
Una donna e un uomo ma di culture differenti sono protagonisti anche dell’ultimo appuntamento in programma venerdì 4 aprile: il Lab Centoventuno porterà in scena l’allegorico Ritratto di donna araba che guarda il mare di Davide Carnevali.
Ad affiancare Sipario 13 sarà la rassegna collaterale «Sipario Off», dedicata alle giovani compagnie del territorio, con tre appuntamenti: il 24 febbraio il musical Ti amo! No Grazie del Gruppo Genesi di Cesena, il 14 aprile il monologo di Baricco Novecento dei Blue Lemon Company, con musica dal vivo, e il 15 aprile la comicità dei cotignolesi Magazzino Fs, in un Ab-surdus fatto di situazioni surreali e cori nonsense. Info 373/5324106 e pagina Facebook di Cambio Binario.

 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione