#10YearsChallenge, cosa succedeva nel basket 10 anni fa: il Club Atletico alza la Coppa Italia, il mondo è cambiato per Ravenna e Faenza

Romagna | 02 Febbraio 2019 Sport
10yearschallenge-cosa-succedeva-nel-basket-10-anni-fa-il-club-atletico-alza-la-coppa-italia-il-mondo-au-cambiato-per-ravenna-e-faenza
Luca Del Favero
Altro che dieci anni… Nella pallacanestro ravennate sembra siano passati secoli da quel lontanissimo 2009, perché in questa decade sono completamente cambiati gli scenari e le gerarchie, fortunatamente in positivo. Riavvolgiamo il nastro dei ricordi e partiamo dalla femminile. Nel marzo del 2009, Adriana alzava la Coppa Italia al PalaCattani regalando il secondo trofeo ad un Club Atletico in grande spolvero, che nessuno avrebbe mai pensato potesse chiudere i battenti quattro anni più tardi. Curioso è che in semifinale, le faentine superarono Venezia dove giocava Simona Ballardini, mandata via da Faenza l’estate precedente. Oltre al Club Atletico in quegli anni a Faenza c’era il Faventia, formazione di serie B senza troppe velleità, mentre la Scuola Basket (diventata poi l’attuale Faenza Basket Project nell’estate del 2017) esisteva a livello giovanile e in serie B, unendosi poi con il Basket Lugo nel 2013. In ambito maschile, invece, c’era la Pallacanestro Faenza in serie B Dilettanti (la quarta serie nazionale), realtà sparita nel 2010, mentre i Raggisolaris erano agli albori e stavano giocando il loro secondo campionato consecutivo in Promozione, dove l’allenatore era Andrea Baccarini, l’attuale general manager. La squadra era ancora un gruppo di amici che giocava per divertirsi ed era ben lontana dal progetto che dal 2011 ha lanciato la squadra fino alla B. Quella stagione si concluderà con il quinto posto. 
Altri tempi e altri scenari anche a Ravenna, con la Piero Manetti griffata Acmar che stava vivendo stagioni difficili, alla ricerca di una quadratura che arriverà soltanto nel 2012 con la promozione in A Dilettanti e la vittoria della Coppa Italia. Nella stagione 2008/09 la dirigenza si era affidata a coach Loris Giovannetti, arrivato da Faenza insieme ai fratelli Enrico ed Emiliano Solfrizzi, ma la squadra, nonostante i nomi importanti, non disputò un campionato da protagonista, uscendo al primo turno dei play-off contro Chieti. Meglio dei cugini di Faenza, partiti per vincere il campionato, ritrovandosi poi ottavi ed eliminati nei quarti play off dalla Scaligera Verona, ora realtà di punta di serie A2. Curiosa è la storia della pallacanestro a Lugo, impegnata nel 2009 in C Regionale dopo che qualche anno prima il patron Rossi decise l’autoretrocessione non potendo partecipare alla serie B, causa la non omologazione della palestra Lumagni per quel campionato. Quella società si chiamava Orthos Lugo e nelle stagioni successive salì fino alla serie B, terminando la propria avventura nel 2015 quando il diritto venne trasferito a Forlì per far nascere la Pallacanestro 2.015. E l’attuale Lugo? Oggi si chiama Basket Lugo Aviators, ma nacque come Isis Lugo (tranquilli, il nome deriva da un cioccolatino belga molto amato dalla famiglia Rossi), cambiando poi nome quando nel 2015 venne ripescata dalla Prima Divisione alla C Regionale, salendo poi in B due anni più tardi. Come si potrà vedere il Ten Years Challenge della pallacanestro è un’ottima cartina di tornasole per capire quanto sia cresciuta la pallacanestro in provincia.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi editoria L. 250/90


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione