MASSA | Lavori in piazza Mazzini dal 20 noivembre

Bassa Romagna | 08 Novembre 2014 Cronaca
massa--lavori-in-piazza-mazzini-dal-20-noivembre
Dopo il percorso partecipato sulla progettazione, giovedì 6 sono stati affidati i lavori per la ristrutturazione di piazza Mazzini a Massa Lombarda. I cantieri apriranno entro la fine del mese di novembre. «E tra gli interventi in partenza e quelli appena conclusi - sottolinea il sindaco Daniele Bassi -, la nuova amministrazione in carica da giugno ha mosso circa 880mila euro. Opere in alcuni casi già finanziate dalla precedente giunta comunale, che oggi vedono la luce».
 
Piazza Mazzini
Il restyling di piazza Mazzini, che prevede il rifacimento dei sottoservizi a partire dalle condutture dell’acqua e delle fognature, era stato finanziato già nel 2011 con la legge regionale che punta a promuovere i «centri commerciali naturali». «Con il percorso partecipato avviato in luglio - dice Bassi - abbiamo sentito cittadini, consiglieri comunali, operatori economici e tecnici. E alcuni tecnici massesi hanno volontariamente costituito un gruppo di lavoro per pensare, dopo i lavori strutturali alla piazza, a come abbellire e rendere la piazza più accattivante: si potrebbe lavorare per abbellire le facciate degli edifici storici circostanti, oggi piuttosto degradate, o sull’abside della chiesa. I 20 alberi saranno abbattuti, perché malati, e siamo aperti a soluzioni e proposte che rendano più dignitosa la piazza. I parcheggi, come prevede il codice della strada, saranno ampliati, ma i 140 stalli saranno mantenuti». E si interverrà anche per rinnovare l’illuminazione.
I cantieri non occuperanno immediatamente tutta la piazza: si procederà per fasi, proprio per non pregiudicare la sosta in centro. In ultimo la piazza sarà ricoperta con un nuovo manto di asfalto. I lavori partiranno attorno al 20 di novembre e dovranno essere rendicontati (indispensabile per ottenere i contributi dalla Regione) entro il 31 marzo 2015. 
 
Palazzetto
Sono a buon punto i lavori per il rifacimento del tetto del palazzetto dello sport di via Fornace di sopra, che presentava infiltrazioni che hanno danneggiato una parte del parquet. Sul tetto sono arrivati degli spioventi in grado di convogliare senza intoppi le acque piovane verso le gronde e verrà sostituita parte della pavimentazione. L’intervento sarebbe costato sui 140mila euro, ma il Comune non ha speso nulla: la Co.gi.m. di Imola ha accettato in permuta un terreno di 1.200 metri quadrati di superficie a pochi passi dagli impianti sportivi a Fruges, prima di proprietà comunale, per realizzarvi un magazzino.
 
Stadio e scuola
Il progetto era pronto da tempo e in estate è arrivata la nuova copertura della tribuna dello stadio «Dini e Salvalai». E sul tetto è stato installato un impianto fotovoltaico da 17 kw. I lavori sono stati eseguiti dal consorzio ravennate Ceir.
Anche alla scuola elementare di viale Quadri, con l’intervento da 52mila euro della Cpi di Lugo, è arrivato un impianto fotovoltaico da 9 kw
 
Dalle luci alle strade
In questi giorni partiranno i lavori della Gamie per l’efficientamento energetico della pubblica illuminazione in centro storico. «Una spesa di 100mila euro - dice Bassi - per avere un’illuminazione di qualità e ridurre le spese».
Con 37mila euro è stato ricoperto e isolato meglio il tetto del Jyl dalla Siver di Massa Lombarda, con 35mila euro sono stati finanziati alcuni interventi di manutenzione stradale, mentre la sostituzione delle centrali termiche del municipio sono costate 43mila euro. 
 
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione