Le atmosfere della Belle Époque parigina al Teatro Masini di Faenza

Ravenna | 03 Novembre 2014 Cultura
Le atmosfere della Belle Époque parigina nella performance di quattro straordinari interpreti. Questi gli ingredienti del terzo concerto di Erf in Winter al Teatro Masini di Faenza, lunedì alle 21. Sul palco per Sous Le Ciel de Paris, un omaggio al grande compositore francese Francis Poulenc, Bruno Canino, tra i più grandi pianisti a livello internazionale e vero “monumento” del concertismo italiano, Gordana Josifova, la “raffinata poetessa dell'oboe”, Fulvio Florio, primo flauto con numerose orchestre italiane ed europee e Claudio Mansutti, celebre clarinettista e direttore artistico friulano. Come per i primi due appuntamenti, il concerto sarà preceduto la mattina di lunedì 3 novembre alle 11, dall’incontro con gli studenti delle scuole faentine, che avranno modo di ascoltare brevi esecuzioni e di interrogare in maniera informale il maestro Canino, approcciandosi così alla metodologia dell’ascolto attivo e consapevole. La serata come di consueto sarà offerta a tutti gli studenti delle scuole faentine, senza esclusione di ordine e grado, alla cifra simbolica di un euro. Sous Le Ciel de Paris si preannuncia come una serata di grande appeal coinvolgente e raffinata, che sarà legata al Novecento francese attraverso la scelta di tre celebri opere di Francis Poulenc: Sonata per clarinetto e pianoforte, Sonata per oboe e pianoforte, Sonata per flauto e pianoforte. Sul palco del Masini, un vero “monumento” del concertismo italiano, già direttore della Sezione Musica della Biennale di Venezia, Bruno Canino, che ha suonato come solista e pianista da camera nelle principali sale da concerto e Festival in Europa, America, Australia, Giappone e Cina. Accanto a lui tre grandi interpreti: Fulvio Florio, flautista diplomatosi a Pesaro e perfezionatosi alla nota Musikhochschule di Lugano, collabora come primo flauto e solista con numerose orchestre italiane ed europee e ha inciso vari Cd per Fonit Cetra, Nuova ERA, Bongiovanni, RAI e Radio Vaticana; Claudio Mansutti, clarinettista di fama internazionale, direttore d’orchestra e responsabile artistico di vari festival, ha collaborato tra i tanti con i Solisti di Salisburgo, con il quintetto d’archi dei Berliner e con il Janacek Quartet; e Gordana Josifova, di origine macedone, descritta come "raffinata poetessa dell'oboe" per la profonda ricerca della perfezione nell'espressione musicale, si è esibita come solista con molte importanti orchestre in varie parti del mondo.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione