Due giorni di «Sapori nostrani» al Pavaglione

Bassa Romagna | 01 Novembre 2014 Cultura
Non paga dei dolcetti di Halloween, sabato 1 e domenica 2 novembre Lugo si risveglierà pronta per rimettersi a tavola. È infatti in programma sotto al Pavaglione la prima edizione di «Pro loco in festa - Sagra dei sapori e della tradizione romagnola», due giornate all’insegna dello stare insieme e della buona cucina, con lo stand gastronomico della Pro loco sempre in funzione, il mercatino dell’artigianato artistico e il punto informativo «Vieni a conoscere il Lagotto romagnolo», la razza canina dalle antiche origini nostrane, specializzata nella ricerca del tartufo. In serata spettacoli sotto le logge: sabato 1 andrà in scena «Pavùra mè? Mo tè hai voglia di ridere!» con Paolo e Gianni Parmiani, mentre domenica 2 la Compagnia del Varietà all’ora di pranzo intonerà canzoni folkloristiche e dalle 14 si cimenterà in balli, canti e commedia dialettale.
CONDIVIDI Condividi
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Vai a https://www.legacoopromagna.it
Follow Us
Facebook
Twitter
Youtube
Vai a https://www.ravennarimini.confcooperative.it/
Vai a https://www.teleromagna.it
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Corso Mazzini, 52
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati


Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione