Deco Industrie su Uno Mattina in onda su Rai 1 giovedì 11 settembre

Bassa Romagna | 10 Settembre 2014 Economia
deco-industrie-su-uno-mattina-in-onda-su-rai-1-gioved-11-settembre
Ieri mattina, le telecamere della trasmissione Uno Mattina "A conti fatti" hanno visitato gli stabilimenti di Deco Industrie a Bagnacavallo con l’obiettivo di mostrare ai telespettatori come nascono i detersivi.  In particolare, la rubrica del contenitore televisivo quotidiano “A Conti fatti”, condotto da Elisa Isoardi in onda dalle 11 alle 12.00 di domani mattina giovedì 11 settembre sarà dedicata al detersivo. Ricordiamo infatti che il programma nasce con l’intento di supportare i consumatori e suggerire soluzioni per i piccoli e grandi problemi delle famiglie, con un occhio attento all’attualità e ai cambiamenti della società italiana. In studio, ospiti della conduttrice saranno gli esperti e professionisti di ogni settore per aiutare ad diventare consumatori consapevoli e soddisfatti. La puntata di domani girata a Bagnacavallo si occuperà  di costi e consumi, cercando di offrire consigli utili sui detersivi e sulla loro evoluzione in questi ultimi anni. Infatti, l’occhio delle telecamere è stato puntato soprattutto sulla valorizzazione di un nuovo tipo di detergenza (prodotto appunto nelle catena di produzione dell’azienda romagnola) adatto a tutti i tipi di capi da lavare in lavatrice con acqua fredda. Sono stati intervistati il CEO Giorgio Dal Prato e la dottoressa Samanta Fabbri, laureata in Chimica industriale con l’incarico in Deco Industrie di Specialista Tecnico di Laboratorio e Tecnologo Ricerca e Sviluppo linea tessuti. Durante l’intervista di Rai 1, la dott.ssa  Fabbri ha parlato della strumentazione analitica all'avanguardia e  tecnologie d'indagine avanzate acquisite dall’azienda di Bagnacavallo che permettono la messa a punto di nuovi formulati allineati in termini prestazionali con i migliori prodotti presenti sul mercato. Semplificando, ha illustrato come la modifica dei tessuti e delle macchie sui  capi d’abbigliamento possono essere eliminati con un detersivo concentrato (che inquina meno) e con acqua fredda.
 
Deco Industrie sin dagli esordi con il marchio Lughesina si è prodigata nella ricerca e nello sviluppo di tecnologie avanzate che riducessero l’impatto ambientale attraverso l’utilizzo di materiali ecologici e facilmente biodegradabili. A questo proposito, nel corso degli ultimi anni, sono stati molteplici i premi e i riconoscimenti conquistati dall’azienda romagnola per gli investimenti profusi nel settore ambiente. E questa è la mission che oggi Deco Industrie continua a perseguire. Questa attenzione, viene dimostrata con azioni concrete finalizzate alla riduzione dell’impatto ambientale. Tanti sono stati i riconoscimenti e i premi ricevuti dall’azienda romagnola per il suo impegno “ecologico”. In particolare, lo scorso 27 giugno nell’area Network del GreenRetailForum&Expo si sono svolti alcuni incontri in cui molte aziende italiane hanno partecipato con le loro proposte tese a dare impulso all’innovazione sostenibile del settore. Anche Deco Industrie ha partecipato vincendo nella sezione “Call for innovation” relativi a detergenti liquidi a marchio Scala confezionati  in fardello termo retratto (nel primo caso) e senza imballo secondario (nel secondo caso). Entrambi i prodotti sono stati valutati da parte terza con uno studio sul ciclo di vita di prodotto Life Cycle Assesment e certificati secondo la norma ISO 14040. I flaconi Scala sono realizzati in  PET 100% riciclato post-consumo proveniente dalle campane della raccolta differenziata e l’’imballo secondario è in fardello anziché in cartone. Questo sistema di packaging  comporta un minor inquinamento da CO2 perché l’intero processo di produzione, consegna e smaltimento imballi risulta maggiormente virtuoso rispetto al sistema tradizionale che prevede l’utilizzo di flaconi realizzati con plastica vergine e confezionati in cartone . I benefici riguardano anche un’ottimizzazione dei trasporti oltre che vari vantaggi sul punto vendita (minor tempo per caricamento a scaffale, minor costo e tempo per smaltimento cartoni, maggiore visibilità in testata).
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati on-line
al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Scarica la nostra APP
Follow Us
Facebook
Instagram
Youtube
Logo Settesere
Facebook  Twitter   Youtube
Redazione di Faenza

Via Severoli, 16 A
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
Redazione di Ravenna

via Arcivescovo Gerberto 17
Tel 0544/1880790
E-mail direttore@settesere.it

Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544/1880790
Faenza - tel. 0546/20535
E-mail: pubblicita@settesere.it

Credits TITANKA! Spa
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Editore “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, Arcivescovo Gerberto 17.
La testata fruisce dei contributi diretti editoria L. 198/2016 e d.lgs. 70/2017 (ex L. 250/90).
Contributi incassati

settesere it n6309-deco-industrie-su-uno-mattina-in-onda-su-rai-1-giovedi-11-settembre 005
Licenza contenuti Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione