Vini d'agosto: la selezione di bottiglie suggerite da professionisti per l’estate

Romagna | 07 Agosto 2017 Gusto
Proponiamo di seguito una serie di suggerimenti enologici, cinque per la precisione, che professionisti del settore, enologi, sommelier, giornalisti e operatori commerciali del vino vi hanno voluto regalare.
Numerosi consigli in bottiglia, non solo romagnoli, che permetteranno di soddisfare tutti gli abbinamenti e le situazioni possibili in cui si possa e si debba bere del buon vino. Dalle grigliate serali al Ferragosto, dai piatti di pesce ai tardi pomeriggi sotto l’ombrellone, dalle serate romantiche alle uscite fuori porta gourmet, i consigli presentati crediamo potranno soddisfare tutte le situazioni.
Non ci resta che augurarvi buona lettura, buona estate e soprattutto soddisnti cin cin!.
 
Sara Morozzi, enologo
Lambrusco Sorbara Doc “Il selezione” Francesco Vezzelli
Pink arrow wine, il colore di tendenza​ ​per il​ Lambrusco che non ti aspetti un​ aperitivo fresco, vinoso con un vino di​ giusto corpo, ​acidità, ​sapidità​ e ​ovviamente ​spumeggian​te.​
Colli bolognesi Pignoletto frizzante Docg Tenuta Santa Croce
Il grechetto ​gentile ​giallo paglierino in una delle sue migliori espressioni e nella sua zona storica sapore asciutto e con un perlage persistente per un metodo charmat. ​Un vino elegante e ​fine​.​
Re Famoso 2016 Ravenna bianco IGT - Trerè 
60​% Chardonnay e 40% F​amoso. L'internazionale incontra l'autoctono. Connubio interessante tra due vitigni diversamente aromatici ma entrambi unici e inimitabili. ​Il giovane Re del rinnovato packaging ha fatto breccia💘
Romagna Albana secco docg, Neblina 2015, Giovanna Madonia
L’Albana di Berti-in-oro. Poche parole, tanta frutta gialla, freschezza e alcolicitá, una vera interpretazione del nostro bianco. ​L'assenza di passaggi in legno lascia la giusta brezza estiva.​
Forli Igp rosato Sangiovese Cipria, Stefano Berti
Non esistono donne brutte, ma solo donne pigre. Per essere chic in 15 minuti basta un rossetto, una cipria, uno chignon e degli occhiali da sole (Dita Von Teese), se avete dimenticato la cipria a casa don't worry, per quest'estate ci pensa Stefano con la sua new entry in gamma: Sangiovese rosato, niente da aggiungere.

Mirko Morini, sommelier
Resiliente Rosato. Vino spumante Brut- Leone Conti 
Uno spumante davvero riuscito, te ne bevi una bottiglia senza pensarci
Rubicone Bianco Igt Thea Bianco 2015  Tre Monti
Il miglior vino bianco romagnolo
Romagna Sangiovese Doc Godenza 2015 Noelia Ricci
Espressione assoluta di finezza ed eleganza del Sangiovese
Ravenna Igt Sangiovese GS 2013 Costa Archi
Un Sangiovese che non ti dimentichi, quasi un Brunello di Montalcino
Romagna Albana passito Docg Scacco Matto 2013 Fattoria Zerbina  
Il miglior passito d'Italia
 
Giorgio Melandri, giornalista
Cantina di Sorbara, Lambrusco di Sorbara Omaggio a Gino Friedmann 2016
I quasi 100 anni di storia della cantina e la possibilità di scegliere le uve per "il Friedmann" tra quelle di migliaia di soci è la ricetta perfetta di questo Sorbara, affilato, agrumato, sapido e freschissimo. Colore delicato, ritmo alto e gradazione alcolica bassa. Uno straordinario compagno per l'estate.
Terraquilia, Terrebianche ancestrale 2015
I territori alti della collina modenese, dimenticati dal Novecento e riscoperti in questi anni, hanno un interprete di qualità. Questo bianco, da uve Pignoletto e Trebbiano, è rifermentato in bottiglia senza sboccatura, come vuole la tradizione contadina che oggi chiamiamo ancestrale. Il risultato è una bocca piena di sfumature, delicatamente speziata, che apre sui fiori e le erbe e chiude sulla scorza di limone.
Il Pratello, Le Campore 2013
Un bianco sfaccettato e pieno, materico e verticale. Le uve chardonnay e sauvignon blanc sono coltivate a 500 metri, a Modigliana, sui suoli sciolti e poveri che caratterizzano questo territorio, e vinificate con i tempi lunghi degli artigiani come Emilio Placci, autentico fuoriclasse romagnolo. Un vino pieno di dettagli, elegante e ritmato.
Villa Papiano, Le Papesse 2016
Le arenarie della piccola Valle dell'Ibola, in alto in un paesaggio conteso tra faggi, castagni e carpini, regalano al Sangiovese un'austerità rara, bocche salate e tannini rarefatti. Al naso arrivano i richiami balsamici di elicriso e ginepro, le spezie e un'anima terrosa unica. Francesco Bordini ne rispetta i canoni consegnando un vino con pochi gradi di alcool, bevibilità e sorprese a non finire. 
Gallegati, Romagna Albana Corallo Giallo 2016
Le argille rosse dei Monti Coralli e una vigna vecchia, anzi vecchissima, recuperata con pazienza dai fratelli Antonio e Cesare Gallegati è l'alchimia di questo bianco che sembra un inno all'artigianalità più pura. Un vino salato come il mare, fresco come un temporale, pieno come le giornate d'estate che ne custodiscono le uve. Poi c'è la frutta, delicata e garbata, e ancora le note algide che ne annunciano la meravigliosa acidità.
 
GianCarlo Mondini, sommelier
Rambela Spumante Extra Dry Tenuta Uccellina
Profumi freschi di fiori, frutta erbe aromatiche. Sapore delicato e di gradevole freschezza gustativa.
Per aperitivi con cruditè, tartare di pesce, antipasti, finger food.
Pertinello Spumante Metodo Classico Extra Brut Tenuta Pertinello
Fine perlage che esalta fragranza di lieviti e aromi fruttati. Gusto equilibrato e persistenza che si allunga sui toni fruttati. Consigliato da tutto-pasto si esalta con crostacei e pesci al sale
Poderi delle Rose Romagna Docg Albana 2016 Cantine Intesa
Vino fresco dai profumi fruttati di mela, agrumi, a seguire fiori gialli. Scattante all’assaggio, buon equilibrio e impronta fresco-sapida in evidenza. Si abbina a piatti di pesce, primi con salse bianche, fritti.
Rosalaura Rubicone Igt Rosè 2016 Colombarda
Rosa tenue dai profumi di frutti di bosco, arancia sanguinella e rosa. Sorso leggero con rimandi fruttati e sapidi in chiusura. Si consiglia con zuppe, piatti freddi, pesci gratinati
Caciara Romagna Doc Sangiovese Superiore 2016 Ennio Ottaviani
Il sangiovese da servire fresco, dai profumi di rosa e ciliegia. Assaggio scorrevole che lascia in evidenza la trama succosa e fruttata. Apprezzabile con zuppe di pesce, anguilla, tagliere di salumi.
 
Claudio Monti e Luigi Collina, titolari Kavatappi (Faenza)
Pignoletto nella varie forme: frizzante o fermo, Colli bolognesi e romagnolo
Vino piacevole di facile abbinamento e di grande piacevolezza, ottimo come aperitivo o con piatti a base di pesce. Da ricordare lo spumante metodo classico della Tenuta Masselina, magari in abbinamento con un fritto misto
Spumanti romagnoli
Si stanno affacciando sul panorama delle bollicine alcuni produttori romagnoli, da provare il Resiliente Rosè di leone Conti, ottimo in aperitivo, bella esperienza con carpaccio di tonno
Bianchi da vitigni internazionali
Di vitigni autoctoni si parla sempre, non vorremmo dimenticarci gli internazionali. Sempre attuale il Tornese di Drei Donà un connubio di Chardonnay e Riesling, piacevole e di carattere adatto a tutte le occasioni
Bianchi autoctoni
Il Famoso, bel vitigno autoctono di recente scoperta, leggermente aromatico, fresco, floreale. Interessante il Refmoso di Trerè che mette in dialogo il Famoso con lo Chardonnay
Rossi estivi
Il Sangiovese, un classico della Romagna, se proveniente dalle colline più alte e vinificato senza troppa macerazione ha una buona attitudine a essere raffrescato. Roberto Monti con il Perla rossa ha trovato un buon equilibrio, vino piacevole da grigliata estiva o con la classica piadina farcita.
 
 
CONDIVIDI
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Follow Us
   
Redazione di Faenza

via Zanelli, 8
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544 1880790
Faenza - tel. 0546 20535
E-mail: pubblicita@settesere.it
Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione