Sagre di ogni genere tra la campagna e la collina, dalle rievocazioni alle feste da ballo

Romagna | 13 Luglio 2017 Cultura

Dalla tavola alla pista da ballo, dalla pinta di birra al costume medievale, la metà di luglio è un periodo di fervente attività per le feste e le sagre di paese, di campagna e collina soprattutto, sul nostro territorio. E ce n’è davvero per tutte le età e tutti i gusti

Borgo Durbecco

Entra nel vivo, a Faenza, l’«E…state insiem» proposta dal centro sociale Borgo nel Borgo Durbecco, precisamente nell’area verde tra via Saviotti e via Fornarina, dove fino a domenica 16 sarà attivo un grande stand gastronomico romagnolo (con specialità di pesce), oltre all’area giochi coi gonfiabili per i bambini. Venerdì 14 sul palco si incontreranno i principali animatori «danzanti» dell’estate faentina, ovvero Cicognani Danze, i Diavoli della Frusta, Giorgio e le magiche fruste di Romagna e il Team Dance Borgo. Sabato 15 ancora una serata di ballo con numerose scuole sul palco, dalla zumba al rock, dal tango alla salsa. Domenica 15 si parte con il burraco al mattino, poi ci sarà un pranzo a menù fisso (prenotazione al 347/1513823) e alle 21il teatro dialettale della Compagnia del Borgo in «Frazcò l'à vèt e lòt», grande classico di Giuliano Bettoli.

Fognano

Il secondo week-end «A tutta festa» nella frazione collinare di Brisighella ripropone anche venerdì 14 e sabato lo stand gastronomico a Fognano, con tagliolini al ragù e allo scalogno, pasta ripiena, polenta, fiorentine alle griglia castrato, rosticini di pecora e altre specialità. Sabato 15 sul palco la Romagna schioccante di Giorgio e le Magiche Fruste e domenica 16 i classici della canzone tricolore con il Trio Italiano.

Castel Del Rio

Sabato 15 e domenica 16 luglio la frazione imolese di Castel del Rio torna indietro di quattro secoli con le Feste Rinascimentali dell’associazione culturale Alidosiana. La 27ª edizione dell’evento rievocativo vedrà sfilare circa 400 figuranti in maestosi cortei storici, rievocando i fasti della signoria alidosiana, senza contare i menù speciali e tutto il «corredo culinario» dell’iniziativa.

Riolo Terme

Da giovedì 20 luglio, e fino a domenica 23, Riolo Terme sarà travolta dagli aromi dello scalogno di Romagna, al centro della festa di paese che da venerdì 21, in Rocca, porterà anche tanti stand dedicati all’editoria locale e ai libri romagnoli. La fiera dello Scalogno di Romagna Igp compie la bellezza di 25 anni invitando i maggiori produttori locali e servendo piatti prelibati e di stagione a tutti gli avventori, con ampio «corredo» di mercatini.

Tredozio

Un’altra immancabile «tipicità» della collina romagnola in estate è il Cinghiale, al centro della scena (e della tavola) da giovedì 20 a domenica 23 a Tredozio. La decima sagra del borgo è organizzata come sempre dalla squadra Cinghialai Val Tramazzo, che serviranno tortelli con il compenso di patate grana e pancetta, tortelli con erbe e ricotta a grana, cappelletti, tagliatelle, polenta, tutto condito con un ragù a base di cinghiale o burro e salvia, e ancora coscia di cinghiale arrotolata, tagliata a medaglioni, salciccia di cinghiale ma anche grigliata mista. Sul palco giovedì 20 luglio e Comete di Romagna, seguite venerdì 21 dalla trascinante musica dance dei Joe di Brutto, sabato 22 dall’orchestra di Stefania Ciani e domenica 23 da quella di Vanessa e Claudio.

Villa Vezzano

Sedici anni e maturità non ancora raggiunta per una festa che della maturità non sa proprio che farsene. Birravezzanene, da mercoledì 19 a sabato 22 luglio sui colli di Villa Vezzano è una delle feste della birra più attese, gremite e folli della collina, organizzata come sempre dall’associazione I Luppoli. Sul palco, ogni sera davanti allo stand gastronomico e della birra, tre band del territorio, con una selezione tra le meno prevedibili del «settore». Mercoledì 19 si alterneranno sul palco Shut Up Donnie, Black Jack Rock'n'Roll ed Explosion. Giovedì 20 toccherà a Miss Cecily and her hot strings, Il diavolo e l'acqua santa e Cindy and the..., mentre venerdì 21 suoneranno La cura del Soul, Gli Taliani e The Sunny Boys, per chiudere sabato con 22 Maya Basta, Spingi Gonzales e Radi.

CONDIVIDI
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Follow Us
   
Redazione di Faenza

via Zanelli, 8
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544 1880790
Faenza - tel. 0546 20535
E-mail: pubblicita@settesere.it
Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione