Imola, il Ministro Madia inaugura i "Servizi per il Cittadino"

Romagna | 12 Settembre 2017 Cronaca
Alla presenza di Marianna Madia, Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione si è svolta l’inaugurazione della rinnovata Sala Giulio Miceti, che ospiterà a brevissimo il nuovo spazio unificato “Servizi per il cittadino”.

Il Comune di Imola ha deciso infatti di accorpare in un unico spazio, più adeguato, gli uffici che quotidianamente sono aperti al pubblico: Anagrafe, Stato Civile, Elettorale e URP.  I cittadini potranno quindi trovare in un unico spazio tutte le risposte fino ad ora fornite da 4 uffici localizzati in spazi diversi.
Il nuovo open space “Servizi per il Cittadino - Sala Miceti” aprirà al pubblico giovedì 21 settembre a Sala Miceti, sopra il Borghetto (piazzale Ragazzi del ’99 n. 3), con orario di apertura al pubblico: dal lunedì al sabato dalle ore 9 alle ore 12 e il martedì orario continuato dalle ore 9 alle ore 17,30. Per alcuni servizi sarà necessario prendere appuntamento telefonando al n. 0543 602215 attivo dal giorno dell’apertura.
Gli uffici coinvolti resteranno chiusi al pubblico per trasloco da martedì 19 settembre dalle ore 12,30, per riaprire nel nuovo spazio unificato giovedì 21 settembre dalle ore 9. Inoltre, nei prossimi mesi nello stesso spazio sono anche previste sia l'apertura dello sportello della Camera di Commercio che l'apertura dell'EuropDirect gestito dal Comune. Il costo complessivo dell’intervento, a carico del Comune, è di 1,2 milioni di euro.

La proposta di accorpare in un’unica sede gli uffici e servizi di front office (in particolare URP/Informacittadino, Anagrafe, Stato Civile e servizi connessi) nasce con l’intento dell’Amministrazione di favorire la più completa sinergia e relazione tra i diversi uffici e le persone che vi operano, con l’obiettivo duplice di agevolare il lavoro degli operatori e offrire al cittadino il massimo del servizio. La dislocazione attuale su più sedi è certamente meno funzionale in tal senso. A ciò si unisce l’esigenza contingente di dover intervenire con opere strutturali e di straordinaria manutenzione su alcuni degli immobili che oggi accolgono questi servizi. Altro obiettivo è migliorare la qualità degli ambienti di lavoro e di ricevimento del pubblico. Oggi i servizi citati occupano complessivamente, nelle loro diverse sedi, una superficie inferiore ai 600 mq (incluse tutte le parti comuni) e impiegano 30 addetti.  Questa proposta prevede che gli impiegati e il pubblico possano disporre di superfici più ampie, in totale circa 800 mq, operando in spazi più moderni e funzionali, all’avanguardia anche sotto il profilo del comfort e della qualità ambientale. Infine, un altro tassello fondamentale è rappresentato dalla riqualificazione energetica e dal contenimento dei consumi, che condizionano positivamente e trasversalmente tutte le proposte impiantistiche che seguono. Perciò all’interno si è intervenuti decisamente sugli impianti meccanici, la climatizzazione invernale ed estiva, gli impianti elettrici e speciali, con grande attenzione alla riqualificazione energetica, al contenimento dei consumi e all’impiego di fonti rinnovabili. Tutta l’alimentazione elettrica degli uffici è garantita da un impianto fotovoltaico in copertura. La riqualificazione dell’esterno si propone invece di facilitare l’accesso al nuovo Front Office, marcando gli ingressi con l’inserimento di ascensori esterni, cercando al contempo di mettere ordine nel disegno di un edificio che ha subito il susseguirsi nel tempo di numerosi interventi differenti tra loro
“Abbiamo voluto creare un ambiente ampio e luminoso, in cui sia gli operatori che gli utenti si possano sentire a casa. Gli uffici dell’Anagrafe, dello Stato Civile, delle Relazioni con il Pubblico accompagnano la vita dei nostri concittadini in tutte le sue fasi più importanti, per questo l’Amministrazione ha ritenuto prioritaria l’esigenza di accorparli in un’unica sede, limitrofa al centro storico e con un’ampia disponibilità di parcheggi, così da fornire un servizio più efficiente, capace di accogliere, ascoltare e rispondere in tempi rapidi” spiega Annalia Guglielmi, assessore ai Servizi alla cittadinanza e all'Innovazione. Per l’assessore Guglielmi “si è trattato di un impegno veramente importante sia dal punto di vista economico, che dell’organizzazione del lavoro e per questo ringrazio tutti i dipendenti degli uffici interessati e i responsabili del progetto architettonico, che hanno ascoltato le nostre esigenze e le hanno tradotte in soluzioni logistiche adeguate. Vorrei anche rimarcare l’importanza della prossima apertura negli stessi locali di uno sportello della Camera di Commercio, che quindi continuerà a svolgere la propria attività per le imprese del nostro territorio e dello Europe Direct della Regione Emilia Romagna che offrirà un valido supporto ai nostri cittadini per l’accesso ai fondi europei”

E per festeggiare la fine dei lavori, che hanno portato a rinnovare la Sala Miceti che ospiterà il nuovo spazio unificato “Servizi per il cittadino”, proprio sopra agli spazi commerciali, sabato 16 settembre, dalle ore 16 alle ore 20 gli operatori delle attività commerciali del Mercato coperto organizzano in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e Area Blu s.p.a. un party in grande stile per brindare insieme alla cittadinanza. .
Il programma prevede animazione per bambini (truccabimbo, degustazione gratuita di zucchero filato, animatore che allieterà i bimbi con palloncini colorati), accompagnamento musicale e degustazioni, a pagamento, delle tante specialità preparate dagli operatori commerciali. A fronte di consumazioni e acquisti verrà regalato il ticket per parcheggiare gratis nel parcheggio a pagamento di piazzale Ragazzi del ’99, per sabato pomeriggio. All’insegna dello slogan “degusta e parcheggia gratis”. Inoltre, dalle ore 16 alle ore 18 sarà anche possibile visitare al terzo piano la rinnovata Sala Miceti e i nuovi uffici dello spazio unificato “Servizi per il cittadino”.
 
CONDIVIDI
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Follow Us
   
Redazione di Faenza

via Zanelli, 8
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544 1880790
Faenza - tel. 0546 20535
E-mail: pubblicita@settesere.it
Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione