Imola, torna il tennis internazionale alla Tozzona Tennis Park

Imola | 08 Luglio 2017 Sport
Presentata in conferenza stampa la 14°edizione degli Internazionali di Imola – Trofeo Auto Santerno Concessionaria Suzuki-Toyota che si terrà alla Tozzona Tennis Park dal 15 al 22 luglio.
Il torneo femminile ITFWomen’s Circuit dal ricco montepremi da25.000 $, ancora una volta assoluto elemento di unicità nell’intera regione Emilia-Romagna, patrocinato dal Comune di Imola rinnova la sinergia tra la città sulle rive del Santerno e lo sport di alta qualità. Un sodalizio capace di guadagnare nel corso degli anni crescenti attestati di stima per la valenza tecnica ed umana di una proposta tennistica spesso autentico trampolino di lancio per luminose carriere nel ranking mondiale di specialità come insegnano le favole Ostapenko e Dodin. La creatura dell’ex Davis-Man azzurro Massimiliano Narducci aggiunge un’altra tacca alla propria storia confermando tecnologia (2 score board luminosi punteggio e velocità servizio), tradizione culinaria (attivo il ristorante Internazionali di Imola gestito dallo staff Bar del Viale) ed i 3 tabelloni (qualificazione, maindraw e doppio).
Si parte,sui 2 campi in erba sintetica del quartiere Pedagna,sabato 15 luglio (ore 9.00) con il tabellone di qualificazione da 8 pass d’accesso al raggruppamento principale. Semaforo verde lunedì 17 luglio per il maindraw che aggiunge al conteggio 20 big di classifica e 4 wild card per un sogno da gran finale (sabato 22 luglio). Parallelamente corre l’avventura nel doppio per 16 coppie rosa (18-21 luglio)al cospetto del pubblico assiepato sulle tribune Roger(450 posti) e Serena (130 posti) dai prezzi popolari (biglietti giornalieri e abbonamenti). Area espositiva/commerciale, stand merchandise ufficiale e la Happy Night (19 luglio) completano il palinsesto. Discorso a parte merita, come sempre, il Premio Domenico “Dado” Dadina alla carriera sportiva. Giunto alla seconda edizione, il riconoscimento dedicato alla memoria dell’amico “Dado” ed assegnato lo scorso anno alla faentina Raffaella Reggi impreziosirà la bacheca di un grande ospite a sorpresa, olimpionico, che ha portato per anni il suo nome, quello dell’Italia e della propria disciplina sportiva agli inimmaginabili vertici mondiali.

“Si rinnova l’appuntamento griffato Internazionali di Imola al Tozzona Tennis Park e la soddisfazione più grande è, senza ombra di dubbio, quella di conservare inalterati il format ed il montepremi dell’evento."- commenta Massimiliano Nardozzi, Direttore della manifestazione - "Continuo piacevolmente a constatare, è non cosa scontata, che l’aria imolese porta fortuna a tante atlete transitate da via Punta ed oggi inserite nei tabelloni delle più prestigiose kermesse tennistiche del mondo: due nomi su tutte Jelena Ostapenko e Océane Dodin. La lettone disputò gli Internazionali quattro anni fa grazie ad una mia wild card, perse al primo turno nel singolare ma vinse nel doppio, oggi è la regina del Roland Garros. La Dodin è, semplicemente, un’atleta da top 10 del ranking mondiale. Ad avvalorare il ragionamento sopraggiunge la conferma dell’iscrizione,come testa di serie numero 1 del tabellone 2017, della Kuzmova (numero 157 della classifica, ndr). L’atleta slovacca ha privilegiato Imola rispetto ad altri prestigiosi e ricchi tornei del circuito ITF, elemento sintomatico sull’appeal del nostro format all’estero. Non ci sono favorite della vigilia su questa superficie così imprevedibile, occhio alla voglia di riscatto dell’ungherese Greta Arn (ex numero 40 del mondo, ndr) ed all’entusiasmo della beniamina di casa Camilla Scala che si presenta all’appuntamento con il 426° posto nella griglia iridata. Tra le tenniste imolesi spazio anche, nella fase di qualificazione, a Chiara Arcangeli e Greta Narducci. Un ringraziamento doveroso a tutti gli sponsor e dai partner che permettono la realizzazione della manifestazione nonché ai tanti volontari che, con il proprio contributo, facilitano le logistiche operative.”
“Gli Internazionali di Imola incarnano, insieme alla tappa iridata della Superbike, la massima espressione del respiro sportivo cittadino rivolto ad una platea mondiale." Esprime soddisfazione l'assessore allo sport Davide Tronconi che si complimenta con gli organizzatori per il livello sportivo raggiunto nonostante il contesto storico particolarmente ostico dal punto di vista del reperimento di sponsor ed investitori commerciali. " La valorizzazione dei canoni del volontariato" – conclude l’Assessore - "e, non secondaria, la location all’interno di un importante centro sociale del nostro tessuto cittadino sono uno splendido biglietto da visita in giro per il mondo”

 
CONDIVIDI
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Follow Us
   
Redazione di Faenza

via Zanelli, 8
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544 1880790
Faenza - tel. 0546 20535
E-mail: pubblicita@settesere.it
Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione