Danni da maltempo, il presidente regionale Bonaccini: "Stato di emergenza per tutte le zone colpite"

Emilia Romagna | 11 Agosto 2017 Cronaca
"Estenderemo agli ultimi eventi la richiesta di dichiarazione dello stato di emergenza nazionale già avanzata al Dipartimento di Protezione civile dopo i fenomeni meteo di fine giugno e dell'11 luglio: quello di ieri è il sesto fortunale ad interessare la nostra regione nell'arco di un mese e mezzo". Così il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, all'indomani della tempesta con vento fino a 100 chilometri orari e forti piogge nelle province di Ferrara, Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.
    Tra le strade più colpite, la Ferrara-Mare e la statale Romea nel ferrarese e nel ravennate. Poi danni ad abitazioni, imprese, edifici pubblici, coltivazioni, all'energia elettrica: scollegate ancora in mattinata circa 700 utenze in media tensione (500 solo a Mesola). Gli assessori regionali Patrizio Bianchi e Andrea Corsini hanno compiuto sopralluoghi nelle aree più colpite. "La Regione è e sarà al fianco delle popolazioni colpite", sottolinea il presidente Bonaccini: "siamo pronti a stanziare risorse".
CONDIVIDI
Compila questo modulo per scrivere un commento
Nome:
Commento:
Settesere Community
Abbonati
on-line

al settimanale Setteserequi!

SCOPRI COME
Scarica la nostra App!
Follow Us
   
Redazione di Faenza

via Zanelli, 8
Tel. +39 0546/20535
E-mail: direttore@settesere.it
Privacy Policy
Redazione di Ravenna

via Cavour, 133
Tel 0544 1880790
E-mail direttore@settesere.it
Pubblicità

Per la pubblicità su SettesereQui e Settesere.it potete rivolgervi a: Media Romagna
Ravenna - tel. 0544 1880790
Faenza - tel. 0546 20535
E-mail: pubblicita@settesere.it
Credits TITANKA! Spa © 2017
Setteserequi è una testata registrata presso il Tribunale di Ravenna al n.457 del 03/10/1964 - Numero iscrizione al Registro degli Operatori di Comunicazione:
23201- Direttore responsabile Manuel Poletti - Proprietario “Media Romagna” cooperativa di giornalisti con sede a Ravenna, via Cavour 133.

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione